Chi guida meglio? Un risultato al di là di tutte le aspettative

In fondo, ognuno “porta l’acqua al suo di mulino”, dice un proverbio. Ed in effetti, così è anche per quel che riguarda la guida di un’automobile.

È una domanda classica che tutti ci siamo fatti almeno una volta nella vita: chi guida meglio, l’uomo o la donna? Chi è più attento e ligio alle regole del codice della strada?

Chi guida meglio? Un risultato al di là di tutte le prospettive
photo: freepik

Le statistiche parlano chiaro anche se, ovviamente, in molti non sono d’accordo. Vediamo insieme cosa ci dicono.

La guida è delle donne

All’inizio, quando le automobili iniziarono a diventare di dominio pubblico, il mondo maschilista pensava che non fosse “un qualcosa da donne” essere alla guida di questo mezzo di trasporto. Ma si sa, la forza di volontà delle donne, il loro essere emancipate, le ha portate anche ad abbattere questo muro e ad esser alla guida delle automobili.

Oggi, basta dare un occhio in giro, al volante ci sono quasi più donne che uomini. Sì, perché l’auto ci ha fatte davvero diventare indipendenti, dandoci la possibilità di spostarci da un luogo all’altro senza dover “per forza” chiedere aiuto agli uomini. Ed ecco che, arrivati a questo punto, la domanda sorge spontanea: chi guida meglio fra i due sessi?

Ad affermare che c’è una disparità fra i sessi sono proprio le statistiche. Una disparità fra i due generi sempre posta in essere, in merito alla guida delle automobili: il mondo delle donne, infatti, viene indicato come quello meno idoneo a compiere tale azione, in particolare quando si tratta dei parcheggi.

Chi guida meglio? Un risultato al di là di tutte le prospettive
photo: freepik

Guidano meglio degli uomini: lo dice la statistica

Una ricerca, per dare risposta a questa domanda, si è andata a concentrare sul numero di incidenti causati da uno o dall’altro sesso, specificando anche il numero dei chilometri percorsi, durante un anno, sia dagli uomini che dalle donne. Ne è scaturito che le donne guidano per circa 1.100 km in meno ogni anno rispetto agli uomini. Il numero di incidenti causati dagli uomini è pari a 6,1 milioni, mentre quello causato dalle donne è di 4,4 milioni.

Gli uomini, quindi, sono più indisciplinati delle donne al volante poiché causano il 58% degli incidenti in un anno. Inoltre, gli uomini ricevono oltre il 70% delle multe relative a violazioni del codice della strada, un ulteriore dato che va ad avvalorare il fatto che siano le donne le migliori alla guida.

Alla fine, da che non erano idonee alla guida, così come era convinzione dell’epoca, ne scaturisce che sono proprio le donne le migliori al volante.

Impostazioni privacy