Ospiti last minute e frigo semivuoto? Ecco la mossa furba che risolverà tutto

Sempre più locali stanno servendo i cosiddetti Aperitivi Rinforzati. Sono la soluzione ideale e ora ti spiego il perché.

Non so se siano o meno diffusi in tutta Italia ma dovrebbero perché sono davvero il salva cena per eccellenza!

Ospite last minute non ti temo!

Ipotizziamo questa situazione: stai tornando a casa dopo una lunga giornata di lavoro quando, ad un certo punto, ti squilla il cellulare: sono i tuoi amici storici che si sono appena autoinvitati per cena. Panico! La prima cosa a cui pensi è: “e ora che cucino?!?“. Ebbene oggi ti propongo la soluzione definitiva per gestire al meglio gli inviti dell’ultimo minuti: l’Aperitivo Rinforzato!

Non ci è dato sapere chi per primo abbia avuto questa idea. Di solito per aperitivo si intende una bevanda amarognola analcolica o leggermente alcolica accompagnata da piccoli stuzzichini. L’Aperitivo nasce proprio per “aprire lo stomaco” e quindi per stimolare l’appetito. Per questo viene proposto prima di pranzo o prima di cena.

L’Aperitivo Rinforzato è invece un qualcosa che va a sostituire il pasto o a ritardarlo perché è costituito non più da piccoli stuzzichini ma da cibi più sostanziosi. E’ l’ideale da consumare se, per esempio, si deve cenare presto (magari perché si deve andare al cinema o a teatro) o quando, al contrario, si sa che si cenerà tardi. Dunque questo tipo di aperitivo più che aprire lo stomaco lo riempie per bene!

Brindare con i cocktails. Foto Web Source

Idea per un Aperitivo Rinforzato

Come detto l’Aperitivo Rinforzato è più di un aperitivo ma un po’ meno di una cena. Questo significa che non puoi cavartela con olive e patatine ma significa anche che non dovrai organizzare un menù completo dall’ antipasto al dolce.

Quindi cosa mettere in tavola? Ora ti lancio una proposta! Per prima cosa fondamentale è la presenza delle bevande: devono esserci, oltre all’acqua, anche bibite analcoliche (la classica Cola o il Bitter) e bibite alcoliche. Attualmente esistono diverse aziende che producono cocktails già pronti all’uso. Basta metterli in dei bei bicchieri con qualche cubetto di ghiaccio e il gioco è fatto. Se però sei un barman autodidatta e ti piace prepararli da solo tanto di guadagnato!

Durante un Aperitivo Rinforzato è possibile servire formaggi e salumi. Foto Web Source

Per quanto riguarda il cibo puoi preparare davvero di tutto, purché sia in formato ridotto. Mi spiego: visto che l’obiettivo è saziare i convenuti potresti anche servire loro della pasta ma in mini porzioni. Stessa cosa per carne e pesce: puoi proporla ma in versione amuse bouche (quindi porzioni piccolissime che si mangiano in un boccone solo). Al posto delle classiche olive verdi potresti portare in tavola delle olive all’ascolana.

Aggiungi qualche tagliere di salumi e formaggi con relativi accompagnamenti (quindi piccole fettine di pane per i salumi e confetture e salse per i formaggi), qualche piatto pieno di bruschette (se hai tempo e voglia di prepararle) e qualche rustico. Magari una pizza fatta con i rotoli preconfezionati di pasta per la pizza o un piatto come il gateau di patate. Taglia tutto in piccoli pezzi e via.

Puoi servire qualunque cosa in un Aperitivo Rinforzato purché sia in piccole porzioni. Foto Web Source

La mossa furba

Ovviamente questo piano geniale può funzionare solo in due condizioni: hai una dispensa ben fornitahai un supermercato sotto casa. Mettere in piedi un aperitivo rinforzato è facile e veloce ma ci vogliono gli ingredienti! Quindi dovresti avere in dispensa sempre analcolici e ingredienti vari per preparare i cocktails oltre che vari stuzzichini. Se tutto questo manca prendi il telefono ed ordina pizze e birre!