San Marino: Foresta 23 | L’UNECE ritorna sul Titano

L’UNECE ritorna sul Titano. La sessione congiunta del Comitato ECE per le foreste e l’industria forestale e della Commissione forestale europea FAO è l’occasione.

L’UNECE, dunque, torna nella Repubblica a circa un anno di distanza dall’iniziativa che portò alla “Dichiarazione di San Marino” per la sostenibilità del desing urbano.

L'UNECE torna a San Marino

Da oggi, 20 novembre fino al 23 novembre, sul Titano si discute di temi ambientali con l’iniziativa coordinata dalla Segreteria di Stato per il Territorio con panel, incontri ed eventi.

L’UNECE la Commissione europea ritorna sul Titano per parlare di ambiente

Era la sessione numero 83 del Comitato UNECE quella che, l’anno scorso nel mese di ottobre, nell’iniziativa tenutasi nella Repubblica di San Marino portò alla stesura ed alla firma di un importante documento. Un manifesto di impegni da parte dei membri dell’UNECE sulla sostenibilità del design urbano.

La cosiddetta “Dichiarazione di San Marino” ossia i principi per la progettazione urbana e l’architettura sostenibile e inclusiva. L’UNECE e cioè la Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite, ricordiamo ha proprio il compito di valutare i problemi economici, tecnici e ambientali dei paesi membri. Elaborare e, quindi, suggerire modifiche nelle criticità riscontrate fa parte dell’operatività di questo organo.

San Marino FORESTA 23

La dichiarazione firmata e sostenuta, durante il meeting sul Titano, ha valenza per gli architetti equiparabile a quella del giuramento d’Ippocrate per i medici. Fu proprio questa la provocazione dell’ideatore principale di questa carta di intenti, sir Norman Foster, architetto e Premio Pritzker.

Al Kursaal  parte “FORESTA 23” eventi, incontri e panel

Oggi fino a mercoledi 23 novembre, sul Titano, verranno sviscerati ad un anno di distanza altri temi fondamentali stavolta in ambito strettamente ambientale. Il Centro Congressi Kursaal, infatti, sarà il teatro per “Foresta 2023”. L’iniziativa coordinata dalla segreteria di Stato per il Territorio e sessione congiunta del Comitato ECE per le foreste e l’industria forestale e della Commissione forestale europea FAO.

Tra gli eventi ci saranno panel tematici, anche tecnici di livello molto alto, incontri istituzionali e tutta una serie di eventi, anche collaterali, centrati sultema della sostenibilità ambientale e sulla cura del terrirorio.  Il 21 novembre, in particolare, proprio nell’occasione della festa nazionale dell’albero, alle 8:30 a Gualdicciolo verrà inaugurata la “Petite Forest UNECE 2023 a San Marino”.

A  margine dei tre giorni ci sarà la riunione della Commissione forestale europea FAO (EFC). Una discussione riguardante, infine, la sinergia tra pubblico e privato che vedrà la partecipazione del Direttore dell’Housing Land and Forest Management di UNECE,  il Segretario di Stato Stefano Canti e rappresentanti di AASLP, SIT e Marlù porterà il meeting alla chiusura con l’Adozione del rapporto della sessione congiunta.

 

Impostazioni privacy