San Marino e Imola unite nel ricordo: Ayrton Senna è ancora con noi, a 30 anni dalla sua scomparsa

A 30 anni dalla scomparsa del grande campione automobilistico, Ayrton Senna, la Repubblica di San Marino e la città di Imola si uniscono per le celebrazioni.

Un programma ricco e denso di significato per ricordare uno dei più grandi campioni di sempre. Scomparso a causa di un incidente in pista proprio a Imola il 1 maggio 1994.

Celebrazioni Ayrton Senna
La Repubblica di San Marino e la città di Imola unite nel ricordo di Ayrton Senna a 30 anni dalla sua tragica scomparsa – TItanotoday.com

Una data indelebile, impressa nelle memoria di tutti gli appassionati di automobilismo e dello sport in generale, una ragedia che consegna Senna alla leggenda.

Al via le celebrazioni per ricordare Ayrton Senna

Ayrton è ancora con noi, sarà questo il tema portante delle celebrazioni che la Repubblica di San Marino e la città di Imola metteranno insieme a partire da sabato 27 aprile. Uniti stretti in un abbraccio in memoria di un grande uomo ed un grande campione.

Ayrton Senna è stato uno dei piloti di Formula 1 più iconici e celebrati di tutti i tempi. Nato in Brasile nel 1960, Senna è diventato famoso non solo per le sue incredibili abilità di guida, ma anche per la sua determinazione, la sua personalità carismatica e il suo impegno nel migliorare costantemente le prestazioni della sua vettura.

La sua carriera in Formula 1 è stata segnata da numerosi successi e traguardi impressionanti. Ha vinto tre campionati mondiali di Formula 1 nel 1988, 1990 e 1991, guidando per la McLaren-Honda. Senna era noto per il suo stile di guida aggressivo, la sua capacità di ottenere prestazioni eccezionali sotto pressione e la sua dedizione assoluta al suo sport.

Al di là dei suoi successi in pista, Senna era anche noto per il suo impegno verso cause umanitarie e il suo coinvolgimento nel migliorare le condizioni di vita dei meno fortunati. È stato un’icona nazionale in Brasile e un eroe per molti fan di automobilismo in tutto il mondo.

L’uomo e il campione: la sua leggenda continua a vivere

La sua vita è stata tragicamente interrotta il 1º maggio 1994. Durante il Gran Premio di San Marino a Imola, ha perso la vita in un incidente durante la gara. La sua morte ha scosso il mondo dell’automobilismo e ha lasciato un vuoto nel cuore di molti fan. Il suo lascito rimane indelebile e Senna è ancora oggi considerato uno dei più grandi piloti di tutti i tempi.

Ayrton Senna
Ayrton Senna

“Senna è ancora con noi – ha sottolineato il Segretario di Stato allo Sport, Teodoro Lonfernini presentando ai giornalisti il calendario degli eventi organizzati dalla Repubblica – Un’icona che ha saputo unire i popoli, a cui dobbiamo essere riconoscenti, non solo per i meriti sportivi ma anche per quelli umani e sociali”.

Di seguito riportiamo il calendario degli eventi in programma:

  • Sabato 27 aprile, ore 21, Teatro Titano: “L’ultimo viaggio di Ayrton”, monologo del giornalista Sky, Fabio Tavelli – Ingresso gratuito
  • Sabato 27 aprile fino al 1° maggio, le Tre Torri si illumineranno con i colori del Brasile; sulla facciata di Palazzo Pubblico verranno proiettate immagini della carriera di Ayrton Senna e Ronald Ratzemberger
  • Domenica 28 aprile, Campo Bruno Reffi: ore 10:00 partenza della “Titano trail Run, Senna 30 Years”, aperta a tutti i runners. Tre percorsi: medio (24 km), corto 13,5 km); urbano (4 km). Ore 11:30 commemorazione davanti al busto di Ayrton Senna. Ore 15:00 “Live music rotation stage” 50 componenti si alterneranno proponendo i più grandi successi del Rock.
Tra la prima e la seconda torre, ore 12:00, esposizione bandiera celebrativa in ricordo di Ayrton Senna.
Impostazioni privacy