Bollire il rosmarino per 5 minuti ti sbarazzerà di un grave problema

Bollire il rosmarino per 5 minuti ti sbarazzerà di un grave problema, anzi più di uno. Scopriamo insieme quanto sia utile avere in casa o in giardino una pianta di rosmarino.

rosmarino decotto

Dal momento che abbiamo a disposizione una pianta dalle caratteristiche così benefiche, perché non usare tutte le sue proprietà. Queste ritorneranno utili in diverse applicazioni. La pianta aromatica è usata tanto e spesso in cucina. Il rosmarino è, infatti, capace di conferire a carne e patate un aroma ed un odore di grande successo oltre che di un buon sapore, ma ha tanti altri benefici ed utilizzi che, purtroppo, spesso vengono ignorati.

Utilizzi e benefici del rosmarino

Gli aghi e i rami di questa hanno un grande potere antisettico naturale, sono in grado di calmare la tosse e possono essere molto d’aiuto alla digestione. Tra le caratteristiche benefiche di questa pianta, però, ci sono anche rimedi del tutto naturali per alcuni trattamenti di bellezza o per il benessere del nostro organismo.

Il rosmarino di fatti può essere l’ottimo ingrediente per un rigenerante pediluvio. Basta inserire in un litro d’acqua alcuni dei rametti di questa pianta benefica, lasciandoli bollire in pentola per una ventina di minuti.

Diluire poi l’infuso ottenuto in una bacinella con tre litri d’acqua tiepida ed un bicchiere di sale grosso. Immergendo i piedi, magari a fine giornata, in questo liquido per una trentina di minuti potremmo giovare di tutti i benefici che questa pianta ci donerà. I nostri piedi torneranno come nuovi.

Il decotto che fa bene ai capelli

Altro semplice trucchetto e rimedio è quello di ottenere una lozione per capelli. Eh si incredibile ma vero. Basta bollire 3 rametti di rosmarino in un pentolino di acqua. Portata l’acqua ad ebollizione lasciare così per cinque minuti per poi spegnere il fuoco lasciando i rametti a mollo.

pediluvio con rosmarino

Ora bisogna attendere che l’acqua si raffreddi, potremmo, però, proteggere la superficie del pentolino lasciandolo un un ambiente che vogliamo profumare. Deodorare gli ambienti, infatti, è una altra caratteristica di questa pianta quasi magica. Così facendo si assorbiranno i cattivi odori dall’ambiente che desideriamo e questi ultimi verranno sostituiti dalla fresca fragranza del rosmarino che si manterrà a lungo.

Ora che il nostro decotto ha profumato l’ambiente e si è raffreddato del tutto, possiamo usarlo come lozione per capelli. Una volta filtrata l’acqua va inserita in un contenitore con spruzzino e nebulizzata sul cuoio capelluto. Accompagnando questo trattamento con massaggi delicati con movimenti circolari per tre volte a settimana si otterranno ottimi risultati utili già dal primo mese.

Questo rimedio è, infatti, in voga fin dai tempi antichi e permette di rafforzare le fibre dei capillari risultando, così, efficace contro la caduta dei capelli e del loro diradamento.

Leggi anche >>> zanzare in arrivo stop con una pianta