Parte la sagra “Azzurro come il Pesce”: chi sarà protagonista?

Con l’avvio della stagione primaverile, in molte parti d’Italia partono anche le sagre e le feste di paese, dove a farne da protagonista sono i nostri piatti nazionali.

A Cesenatico, in provincia di Cesena, è iniziato il conto alla rovescia della “Azzurro come il Pesce”, una delle più importanti manifestazioni gastronomiche dedicate a ciò che viene pescato nel Mar Adriatico.

Parte la sagra “Azzurro come il Pesce”: chi sarà la protagonista?
photo web source

Dal mare al piatto, potremmo dire. E proprio dal 21 aprile sino al prossimo 25 aprile, potrete gustare i migliori piatti a base di pesce. Vediamo insieme nel dettaglio.

Il pesce protagonista in sagra

Si chiama “Azzurro come il Pesce ed è una delle più importanti manifestazioni gastronomiche della riviera romagnola. A Cesenatico, infatti, è già da qualche giorno conto alla rovescia per l’avvio della kermesse, che partirà venerdì 21 aprile e si concluderà martedì 25 aprile.

Ogni anno, tantissime specialità, tutte a base di pesce e specie ittiche pescate solo ed esclusivamente nell’Adriatico, vengono preparate. Ad incorniciare il tutto, il porto canale ed il centro storico del borgo di Cesenatico. Qui saranno presente decine di stand, ognuno dei quali cucinerà piatti tipici di diversa fattura, e con un gusto da far leccare i baffi.

L’appuntamento, come ogni anno è organizzato dal Comune di Cesenatico, in collaborazione con Confesercenti e Confcommercio, e prevede anche un ricco programma di eventi collaterali a quelli prettamente gastronomici. Il tema centrale cambia ogni anno: se lo scorso anno, ad esser protagonista sono state le alici, preparate e cucinate in tantissimi modi e varietà, quest’anno regina della kermesse gastronomica sarà la cozza.

Parte la sagra “Azzurro come il Pesce”: chi sarà la protagonista?
photo: pixabay

La protagonista di “Azzurro come il pesce”

L’ingrediente sarà presente, anche lui, in diverse maniere e in differenti modi cucinato e preparato, in tutti gli stand presenti alla manifestazione e sarà anche al centro di approfondimenti culturali in programma.

In viale “Anita Garibaldi”, saranno presenti gli stand di “Arice Confesercenti” e “Arte Confcomemrcio”: qui, gli chef proporranno alcuni piatti tipici della cucina marinara romagnola, uno su tutti le cozze e vongole in guazzetto, ma anche il fritto misto dell’Adriatico e i passatelli in brodo di pesce.

La motonave “New Ghibli”, ormeggiata all’altezza di piazza Ciceruacchio, invece, accoglierà a bordo i suoi ospiti e servirà loro gustosi piatti in un grande ristorante galleggiante. In piazza delle Erbe, ci sarà invece il consorzio “Cogemo” dei pescatori di vongole che presenterà specialità marinare locali.

Nella zona del Mercato Ittico, sull’asta di Ponente del porto canale, come descrive il quotidiano “Il resto del carlino”, ci sarà lo stand gastronomico “Dedicato al mare”, a cura dell’associazione “Tra il Cielo e il Mare”. In via Leonardo da Vinci, infine, si potranno gustare i piatti della “Tavola dei Pescatori”, preparati dai pescatori della Cooperativa armatori.

Impostazioni privacy