Pnrr: dove finiranno i 311 milioni della provincia di Rimini

Dal Pnrr, il piano nazionale di ripresa e resilienza, arrivano nella sola provincia di Rimini ben 311 milioni di euro per progetti, a questo punto, già finanziati. E’ il capoluogo, Rimini, a farla da padrona da asso pigliatutto accaparrandosi 179 milioni di euro. Ci sono sorprese, però, in alcuni piccoli centri. 

Pnrr Rimini pioggia di euro

Durante la pandemia Covid e le conseguenti crisi economiche che ogni nazione si è trovata ad affrontare, la comunità europea, dopo la risposta emergenziale inziale, si è preoccupata del rilancio susseguente la fine della pandemia stessa. Nasce così “Next Generation EU” un piano straordinario di investimenti che riguarda tutte i Paesi della comunità europea. Una pioggia di soldi che, però, è vincolata alla presentazione di progetti ed alla loro reaizzazione in tempi certi.

I progetti che possono essere finanziati con questo programma, ovviamente, devono rispondere a delle caratteristiche prestabilite. Si tratta di un programma di investimenti per portare l’Europa nel futuro, alla prossima generazione, per cui si prevedono investimenti per riforme, per la transizione ecologica e digitale. Sono previsti anche interventi a favore della ricerca e della innovazione e per raggiungere una maggiore equità sia di genere che di generazione ma anche territoriale.

In Italia per pianificare gli investimenti che riguardano 200 miliardi di euro si è dato vita ad un piano nazionale. Proprio per queste sue prerogative è stato appunto denominato di ripresa e resilienza: il Pnrr.

Pnrr Rimini i progetti per 311 milioni di euro

Grazie alla disponibilità di questi fondi ed al Pnrr in Emilia-Romagna sono arrivati (o arriveranno a breve) 7 miliardi di euro. Se si vuole fare un calcolo per ogni cittadino in questa Regione sono arrivati circa 1500 euro a testa. I fondi, naturalmente, saranno destinati a progetti che rispondono alle caratteristiche richieste da Next Gen EU, in Emilia-Romagna, in particolare, buona parte di queste risorse, circa 3 miliardi, saranno destinati alla transizione ecologica. Una vera svolta verde, quindi, per questa regione che può contare su ingenti finanziamenti.

Lungomare di Rimini
Lungomare di Rimini

In provincia di Rimini le risorse derivanti dal Pnrr riguardano progetti per ben 311 milioni di euro. Come detto è Rimini a fare man bassa di questi finanziamenti accaparrandosi ben 179 milioni di euro (naturalmente avvantaggiata dall’essere capoluogo di provincia).

Il comune guidato dal Sindaco Jamil Sadegholvaad ha ottenuto 49 milioni di euro destinati al prolungamento del Metromare. Con altri progetti finanziati si è arrivati ad ottenere il 59% dei 311 milioni di euro complessivi. Il secondo comune in ordine di finanziamenti ricevuti è Santarcangelo che riceve la cifra, comunque ragguardevole, di 27,8 milioni di euro. Sul terzo gradino del podio, invece, Riccione che è riuscito a presentare progetti per 21 milioni di euro.

Impostazioni privacy