Troppo facile | Devi farla così

Ha un nome sofisticato ma in realtà si prepara in poco tempo ed è una ricetta semplicissima ma che può dare quel tocco in più ai tuoi piatti a base di pesce.

Photo web source

Sto parlando della Bisque. Ti propongo una versione super semplificata di un grande classico della cucina.

A cosa serve

Il suo nome significa zuppa di pesce ed è una preparazione base che proviene dalla cucina francese. Si tratta di un brodo molto concentrato che serve ad insaporire pietanze a base di pesce. Puoi quindi usarla per insaporire minestrerisotti. Personalmente la uso anche quando preparo il sugo per la calamarata. Una buona idea può essere usarla in un semplice sughetto con i pomodorini freschi in modo da dare al tuo sugo un buon sapore di mare. La ricetta originale prevede tantissimi ingredienti diversi come cannellapaprikaburro. Io ti proporrò una versione molto semplificata ma parimenti gustosa.

Come si fa

Come detto la Bisque è considerata una preparazione base. La preparazione base è un qualcosa che si prepara in anticipo e che serve come base per altre preparazioni. E quindi tutti i brodi, gli impasti e le creme rientrano in questa categoria. Per preparare la bisque (o almeno la mia versione ultra semplificata della bisque) di gamberi ti serviranno:

  • Mezzo chilo di teste e gusci di gamberi (ma puoi anche aggiungere altri tipi di crostacei)
  • 1 Cipolla (meglio se dorata)
  • 6 Pomodorini (io consiglio i datterini, ma andranno benissimo quelli che hai già in casa)
  • 2 bicchieri di acqua ed uno di vino bianco secco
  • Abbondante prezzemolo
  • Olio EVO q.b.

Per prima cosa fai un soffritto con olio, la cipolla tagliata grossolanamente e i pomodorini anch’essi tagliati. Fai soffriggere per bene, poi aggiungi teste e gusci di gamberi e il prezzemolo spezzato grossolanamente con le mani. Cuoci a fiamma viva per qualche minuto. E, mi raccomando, premi le teste dei gamberi per sprigionarne tutto il sapore. A questo punto aggiungi il vino e fai sfumare a fiamma vivace. Assicurati che la parte alcolica sia totalmente evaporata poi aggiungi l’acqua (i due bicchieri sono indicativi, in realtà devi assicurarti di riuscire a coprire con acqua tutte le teste e i gusci).

Abbassa la fiamma e fai andare fin quando il brodo non si sarà ridotto. Poi filtra il brodo. E anche durante questo passaggio spremi per bene le teste. La Bisque in frigo si conserva per pochissimo tempo, al massimo un giorno, ma se messa in freezer può durare almeno due mesi.