É un’isola da sogno, ti pagano per trasferirti e la casa è gratis

Guadagnare di più è, spesso, un vero e proprio sogno e tale rimane. Bisogna, però, guardarsi in giro. Ci sono addirittura paesi che ti pagano per viverci.

Isola di Antikythera
Isola di Antikythera

Arrivare a fine mese, soprattutto con i tempi che corrono, è una difficoltà verso la quale in molti si trovano. Per moltissimi giovani, poi, è sempre più difficile andare a vivere da soli accollandosi spese di affitto, utenze e quanto altro, questo, purtroppo, pur lavorando.

Guadagnare di più e addirittura venire pagato per viverci

La precarietà del mondo del lavoro, del resto, non è una invenzione. La pandemia ancora non lontana, la guerra, l’inflazione, insieme a tanti altri fattori contingenti, hanno portato il carovita a livelli, spesso, insopportabili.

Guardarsi intorno, però, anche con un poco di coraggio non è mai una cosa da escludere. Ci sono dei Paesi che, addirittura, pagano persone per farle trasferire e vivere nei loro confini. Guadagnare di più, infatti, spesso significa dover cambiare casa e regione e, spesso, questo cozza proprio con i sacrifici anche economici che all’inizio dovranno essere affrontati.

Ecco che una nuova tendenza, negli ultimi tempi, potrebbe favorire chi è più attento. Il calo delle nascite, popolazioni sempre più anziane stanno portando, addirittura, alcuni piccoli paesi a pagare le persone per farle vivere nei propri confini.

Fermare, insomma, il declino demografico che, in alcune realtà, ad esempio qualche isola, può significare il rischio scomparsa, sta portando le amministrazioni locali ad offrire dei veri e propri incentivi economici per viverci.

Presicce-Acquarica
Borgo di Presicce-Acquarica

Non solo guadagnare di più, quindi, potrebbe, in effetti, essere la tua possibilità per spostarti un un paese diverso con tutti i benefici che questo potrebbe comportare. Cambiare area per scoprire una cultura diversa e, perché no, una migliore qualità della vita o servizi che, in qualche modo, combaciano meglio con la nostra personalità, potrebbe portarci a guadagnare di più ma, soprattutto, a vivere meglio.

Ci sono almeno tre paesi che offrono queste possibilità. Si pagano i nuovi residenti affinché restino in città contribuendo ad un rilancio demografico. Le occasioni simili saranno, sicuramente, di più basta cercare in questo articolo, però, vogliamo soffermarci su tre paesi in particolare che stanno riscuotendo abbastanza successo.

Ecco i tre luoghi più appetibili per trasferirti

In provincia di Lecce, in Italia, senza quindi nemmeno dover guardare troppo lontano, il comune di Presicce-Acquarica offre 30.000 euro a chi decide di trasferirsi. Si tratta di una città pugliese con una superfice di 43,06 km² a poco più di 100 metri sul livello del mare.

Anche in Svizzera ci sono possibilità simili. Ad Albinen, in particolare, uno dei paesi più belli e caratteristici della località elvetica vengono offerti 60.000 euro per chi andrà a vivere in questa ridente cittadina. Nonostante la bellezza del luogo, le piste da sci ed il turismo sempre attivo, ad Albinen sono preoccupati per la diminuzione della popolazione e per questo cercano di attrarre, con incentivi economici, nuovi residenti.

In ultimo abbiamo voluto prendere in esame la città di Antikythera in Grecia. Si tratta di una isola la cui popolazione è diminuita drasticamente. Dinanzi alla quasi scomparsa le misure per arginare questo fenomeno sono davvero eccezionali. Sull’isola ai nuovi abitanti vengono offerte una casa, un terreno e ben 500 euro mensili.

L’isola che, comunque, vive molto di turismo ha bisogno di incrementare la propria popolazione affinché questo fenomeno non muoia. Tutte le città prese in considerazione, naturalmente, sono accoglienti e sono dei posti veramente carini che, per tutta una serie di fattori, purtroppo, devono fare i conti con il calo demografico.