Carne congelata | L’errore da non commettere mai

Erroneamente si crede che, una volta congelata, la carne possa rimanere a deposito in freezer per un tempo indefinito. Ma non è affatto così.

Carne congelata. Foto Web Source

Può essere pericoloso tenere la carne in freezer per troppo tempo.

Carne congelata

Capita a tutti di trovarsi con della carne in eccesso. Magari abbiamo fatto scorta perché durante il mese non abbiamo la possibilità di recarci spesso a fare la spesa o può capitare che ci vengano regalati dei pezzi di carne pregiata. La cosa più facile da fare in queste circostanze è prendere questa carne e riporla in freezer. Ma sbaglia chi crede che questa sia un’operazione banale e soprattutto sbaglia chi crede che la carne messa in freezer non abbia una data di scadenza e che quindi possa essere consumata anche dopo tanti mesi. Niente di più falso, sbagliato e pericoloso.

Il dettaglio che fa la differenza

Fondamentale per poter avere la certezza di conservare in maniera ottimale la carne è un dettaglio che, ne sono certa, la maggior parte delle persone ritiene irrilevante. La carne va congelata immediatamente dopo averla acquistata. Nessun passaggio in frigorifero! Dopo l’acquisto la carne va messa direttamente in freezer. E questo per un motivo molto semplice: le celle frigorifere dei nostri macellai di fiducia o i banchi frigo dei nostri supermercati preferiti hanno delle temperature decisamente più basse rispetto a quelle dei nostri frigoriferi. Ciò significa che se prendiamo la carne e la mettiamo in frigo facciamo iniziare il processo di deterioramento e quindi non è più fresca come l’abbiamo comprata.

Ogni cibo è diverso

Ogni cibo ha le proprie caratteristiche e ciò vale sia per gli elementi che lo compongono sia per il tempo che possono durare in freezer. Se vi state chiedendo in linea di massima per quanto tempo possiate a parcheggio i vostri cibi preferiti allora lasciate che vi aiuti:

  • Carne: se tagliata in fette sottili si può conservare fino a sei mesi
  • Pane: sia il pane che ciò che col pane si prepara (come le polpette o i canederli) può restare in freezer per tre mesi
  • Lievitati: come il pane si possono conservare per massimo tre mesi 
  • Pasta fresca: dovete liberartene entro tre mesi
  • Cibi cotti: di solito riescono a durare otto mesi. Le verdure cotte possono arrivare ad un anno, purché non siano eccessivamente ricche di acqua.
Carne congelata
Fettine di carne congelata. Foto Web Source

Se poi vi state chiedendo se il cibo scongelato possa ritornare in freezer la risposta è NI: un cibo scongelato non può in alcun modo essere rimesso in freezer a meno che non lo si cuocia prima. Il cibo scongelato, cotto e ricongelato, può tranquillamente tornare in freezer.