Spuntino a mezzanotte? Si può fare ma solo a questa condizione

Lo spuntino a mezzanotte, nonostante magari siamo a dieta, è una cosa che tenta tutti e spesso. A volte proprio non riusciamo a prendere sonno senza un leggero spuntino. 

Nonostante la cena di sera, spesso, corriamo il rischio di compromettere gli sforzi fatti, durante la giornata, nel tenere le calorie sotto controllo con dei veri attacchi di fame serali.

spuntino a mezzanotte

Ebbene concedersi lo spuntino a mezzanotte, nonostante un regime alimentare controllato e durante una dieta dimagrante, è possibile rispettando questa condizione.

Spuntino di mezzanotte, ecco come fare

La possibilità di concedersi lo spuntino a mezzanotte e, di conseguenza, dormire sonni sereni e tranquilli, senza nemmeno la paura di ingrassare e di aver buttato al vento tutti gli sforzi compiuti durante il giorno, è una cosa che si può fare. Ad affermarlo sono anche i nutrizionisti. L’importante, però, è rispettare questa condizione e seguire alcune piccole regole.

Un attacco di fame fuori orario, specie se avviene di notte poco prima di andare a dormire, può compromettere la nostra qualità del sonno. Lo stomaco brontola e ci tormenta avendo delle conseguenze anche psicologiche che ci impediscono di prendere sonno.

Sono molti, per queste ragioni, i nutrizionisti che non escludono la possibilità di concedersi un piccolo spuntino di mezzanotte. Leggero e nutriente prima di andare a dormire capace di darci anche una gratificazione psicologica e, soprattutto, capace di conciliarci il sonno dandoci, così, le ore adeguate e di qualità di sonno che ci permettano di affrontare la giornata successiva in forma sia fisica che psicologica.

Naturalmente, soprattutto se si sta affrontando una dieta, bisogna scegliere i cibi adeguati e non bisogna fare di questo piacevole spuntino di mezzanotte una abitudine fissa. Da evitare, senza ombra di dubbio, i cibi elaborati che siano ricchi di zuccheri e di grassi saturi, questi alimenti, del resto, avrebbero l’effetto opposto sul nostro sonno.

cioccolato fondente
cioccolato fondente

Quali alimenti utilizzare e quali porzioni

Per chi ama il cioccolato, incredibile ma vero, sarà possibile godersi e concedersi questo alimento prima di andare a letto. Bisogna, però, comunque essere moderati e tenere le porzioni sotto controllo. Nel caso del cioccolato ci si può “consolare” con 20 grammi. La scelta deve ricadere sul cioccolato fondente che abbia una percentuale di cacao di almeno l’85%. Bisogna tenere, altresì, conto che lo spuntino di mezzanotte se sei a dieta non può avvenire più di tre volte a settimana.

Un’altra scelta che potremo fare è quella dello yogurt bianco. Due cucchiai, anche abbondante, meglio se greco ovviamente, accompagnato con qualcosa di gustoso ad esempio qualche grammo di frutta senza zuccheri aggiunti e una spolverata di cannella.

I datteri, poi, sono una fonte di dolcezza ed un concentrato di energia, potremmo mangiarne due o tre. Altra opzione valida è una o massimo due fette biscottate con un cucchiaino di crema di frutta secca, ad esempio mandorle o noci, o una marmellata light a frutti di bosco, arance o mirtilli.