Patente scaduta? Ecco fino a quando puoi rinnovarla

Fino a quando si può rinnovare la patente scaduta? Se è questa la domanda che ti stai ponendo vuol dire che sei capitato nell’articolo giusto per te.

La risposta potrà stupirti davvero, per questo ti consigliamo di leggerlo fino alla fine per avere chiara tutta la normativa a riguardo.

Patente

Sapere ogni quanti anni bisogna rinnovare la patente scaduta (questo cambia in base all’età) e, soprattutto, fino a che età è possibile rinnovarla e mettersi al volante è indispensabile.

Patente scaduta tutto ciò che devi sapere

La patente di guida, ossia la licenza di guida, è quel documento che ci rende idonei alla guida dell’automobile. Questa si consegue dopo un esame e delle visite mediche, proprio per testare che, chi è alla guida dell’autovettura, abbia le conoscenze giuste, indispensabili, riguardo al codice della strada ed anche buone condizioni fisiche di salute.

Anche la salute, infatti, è indispensabile per essere idonei alla guida. La vista, ad esempio, è importante per poter guidare come facilmente si può intuire. I riflessi sono un altro elemento cardine per l’idoneità alla patente per cui alcune malattie, come il diabete, potrebbero compromettere la nostra guida.

L’importanza della patente, quindi, è ben chiara a tutti. Quando si viene fermati, anche solo per un semplice controllo di routine, da Carabinieri o Polizia la patente di guida è la prima cosa che ci viene chiesta insieme ai documenti dell’autovettura. Questo proprio per accertare la nostra idoneità alla guida dell’automobile, indispensabile per evitare incidenti ed attentare all’incolumità di altri veicoli e persone.

Accertarsi, quindi, di non avere la patente scaduta è uno nostro dovere. Secondo il codice della strada, infatti, ci sono delle vere e proprie scadenze, a seconda dell’età del guidatore, per rinnovare questo documento.

Per il rinnovo della patente scaduta la via più semplice è quella di recarsi ad una scuola guida. La scelta della scuola guida è indifferente, ossia non c’è bisogno di presentarsi presso la scuola guida dove abbiamo preso per la prima volta la nostra licenza di guida. Sarà la scuola guida, poi, ad occuparsi della documentazione necessaria e a sottoporci ad alcuni esami. Inutile dire che l’esame oculistico, per accertare l’efficienza della nostra vista, sarà quello principale e fondamentale.

centenaria rinnova patente
Centenaria rinnova patente – foto Ansa –

Tra le cose che dobbiamo, necessariamente sapere, è che la patente ha delle scadenze diverse a seconda dell’età. Questo perché più avanti si va con l’età più si potrebbe essere soggetti a problemi di salute o comunque avere a che fare con qualche deficienza.

Ecco fino a quando puoi rinnovare la licenza di guida

Fino all’età di 50 anni, infatti, la patente una volta conseguita va rinnovata ogni dieci anni. Superata questa età il documento, tra i 50 anni ed i 70, avrà una validità di 5 anni. Al di sopra dei 70 anni di età, invece, questa procedura di rinnovo dovrà essere ripetuta ogni tre anni.

La data di scadenza, visto che è così importante, viene fatta coincidere con il compleanno proprio per evitare dimenticanze. Ci sono comunque scuole guida che mandano un avviso in maniera tempestiva a casa per ricordare il rinnovo.

Fino a quando, però, è possibile rinnovare la patente? Ebbene se una persona, seppur in avanzata età, sta bene fisicamente e, soprattutto, si sente in condizioni di poter guidare anche se, naturalmente, in maniera molto più limitata e per distanze brevi, può sempre rinnovare la patente. Superati gli 80 anni, infatti, è possibile procedere al rinnovo della patente scaduta questo, però, dovrà avvenire ogni due anni. Niente paura, quindi, se ci troviamo un novantenne alla guida, l’importante è che abbia superato gli esami per il rinnovo.