6^ Giornata Mondiale Fair Play: a San Marino tra celebrazioni e premi

Il 7 settembre, come avviene da qualche anno a questa parte, è la giornata mondiale del Fair Play. Nella Repubblica di San Marino si celebra dal 25 novembre 2017.

Quest’anno, per il Comitato Nazionale Sammarinese Fair Play (CNSFP), siamo alla sesta edizione. Ogni anno quest’evento diventa sempre più ricco e coinvolgente.

Fair Play

Il Fair Play, termine nato in Inghilterra nell’800, significa letteralmente “gioco corretto”, in esso si racchiude tutta l’etica e lo spirito che ruota e deve ruotare intorno allo sport.

La giornata mondiale del Fair Play, origini e finalità

Il Panathlon International, il  Panathlon Club di Wallonie-Bruxelles, il Comitato Internazionale del Fair Play (CIFP) e il Movimento Europeo del Fair Play (EFPM) si sono uniti istituendo la Giornata Mondiale del Fair Play. Il Panathlon è, del resto, un movimento internazionale per la promozione e la diffusione dell’etica dello sport.

La data del 7 settembre non avviene, dunque, a caso è stata scelta, infatti, per ricordare il giorno del 1963 in cui Jean Borotra, uno dei celebri “quattro moschettieri” del tennis francese, incontrò a Parigi le figure che avrebbero poi fondato il Comitato Internazionale Fair Play.

Per la Repubblica di San Marino e per il Comitato Nazionale Sammarinese Fair Play, si tratta di un appuntamento consolidato. Durante la manifestazione si promuovono i valori dell’etica, si tende a sensibilizzare su una tematica fondamentale per lo sport, si procede alla premiazione degli atleti che si sono distinti da questo punto di vista.

Giornata mondiale del Fair Play

6^ edizione per la Repubblica di San Marino

Tutto pronto, quindi, per il 7 settembre dove gli organizzatori, Comitato Nazionale Sammarinese Fair Play (CNSFP) e Comitato Sammarinese Pierre de Coubertin (CSPC), animeranno il tutto con un ricco programma. Saranno diversi, infatti, i momenti che coinvolgeranno anche il pubblico presente. Giovedì 7 settembre ore 21 alla Sala Montelupo – Casa del Castello – Domagnano, San Marino, dopo i Saluti Istituzionali ci sarà la relazione del Prof. Gennaro Testa sul tema: “Il Gioco e lo Sport non solo muscoli e polmoni” e la presentazione ufficiale del Passaporto Internazionale Fair Play mentre Andrea Renzi presenterà il suo libro “Wrestling dalle origini all’alba del terzo millenio“.

Nel corso della serata saranno presentati i video multimediali sui temi del Fair Play della Scuola Secondaria Superiore San Marino e Scuola Media Statale Serravalle degli Studenti, Insegnanti e Dirigenti scolastici; inoltre  la Cerimonia di Premiazione dei Premi Fair Play 2023 rappresenta l’apice della Giornata dove saranno premiati gli  sportivi che si sono distinti nello sport e nella vita e che riceveranno gli ambiti Premi delle diverse Categorie previste: Premio Fair Play al Gesto, alla Carriera, alla Promozione, Diploma di Merito Fair Play, Menzione d’Onore Fair Play, Premio Donna Fair Play, Premio Giovani Fair Play, Attestato di Merito Fair Play, Premio Fair Play Stampa Sportiva.

Abbey D’Agostino soccorsa in gara da Nikki Hambling – Photo web source

La Giornata vedrà, inoltre, la straordinaria presenza degli Allievi dell’Istituto Musicale Sammarinese. Proprio questi ultimi, infatti, si esibiranno con le loro  performance allietando la serata.