Si aggravano le condizioni di salute di Matteo Messina Denaro

Sono in progressivo peggioramento le condizioni del boss della mafia, Matteo Messina Denaro, che è stato arrestato lo scorso 16 gennaio.

Da una settimana nella cella del reparto per detenuti dell’ospedale, a causa dell’aggravarsi del suo tumore al colon. Una notizia che è stata diffusa solo poche ore fa.

Si aggravano le condizioni di salute di Matteo Messina Denaro
Matteo Messina Denaro – photo web source

Che le sue condizioni di salute fossero gravi, era cosa nota già al momento della sua cattura. Vediamo ora quali sono gli aggiornamenti.

Messina Denaro in ospedale

Le condizioni di salute stanno peggiorando e il boss Matteo Messina Denaro è, ora, ricoverato nella cella del reparto detenuti all’ospedale “San Salvatore” de L’Aquila. Nel mese di agosto, il boss ha dovuto affrontare un delicato intervento chirurgico per un’occlusione intestinale, sempre dovuto al male contro il quale sta combattendo.

Il tumore al colo del quale soffre il boss, 61 anni, è ora in stato avanzato e, da quasi una settimana, come dicevamo, si trova ricoverato in ospedale. Una situazione molto complessa che rende tale anche la gestione da parte, in primis, dei medici che lo assistono e dei sanitari, che sono in contatto continuo e costante con le istituzioni competenti, per aggiornare sempre circa le condizioni di salute del boss.

Dopo la cattura a Palermo, avvenuta lo scorso 16 gennaio, Messina Denaro ha passato diverse e differenti tappe, fra carcere ed ospedali, a causa del suo male. Da oltre un mese è ricoverato, fra ingenti misure di sicurezza, nella struttura ospedaliera dove già era stato trasferito, dal carcere di massima sicurezza dell’Aquila, da dove è recluso al 41 bis dal 17 gennaio scorso.

Si aggravano le condizioni di salute di Matteo Messina Denaro
photo: pixabay

Gravi le sue condizioni di salute

Ora il suo trasferimento nel reparto detenuti dove si trova in cura in terapia intensiva. Si trova sottoposto alla terapia del dolore e alla nutrizione parentelare per il sostegno fisico. A quanto si apprende, Messina Denaro potrebbe restare a lungo in questo reparto perché le sue condizioni non sono compatibili al momento con la detenzione in carcere.

Le cure in ospedale sono state richieste nelle scorse settimane anche dai legali e dai suoi familiari. E proprio alcuni parenti hanno fatto visita al boss. Ed è stato lo stesso boss che, nelle passate settimane, aveva inscenato una protesta per non lasciare il reparto di terapia intensiva. La situazione, ora, si è aggravata ed è costantemente monitorato circa l’evolversi della sua situazione clinica.

Impostazioni privacy