La tua vista è in pericolo! Fai questo a tavola e dirai addio al medico e non solo. Incredibile

La cura della vista passa anche per ciò che mangi. E se nella tua dieta farai entrare questi cibi potrai avere una vista super!

Puoi prenderti cura della tua vista anche a tavola. Ecco i cibi da mangiare e quelli da evitare.

Una vista super!

Diciamocelo: indossare gli occhiali da vista, per quanto utile, è un fastidio non indifferente! Tra fastidiosi segni sul naso, stanghette che fanno male alle orecchie e vetri che si appannano ogni cinque minuti gli occhiali possono diventare un vero tormento! Tolti problemi gravi, malattie o incidenti che limitano la vista moltissime persone arrivano a dover indossare gli occhiali perché non si prendono cura della propria vista. E dire che basta così poco! E ci si può aiutare anche con quello che si mangia! Ecco quali sono i cibi che si dovrebbero evitare e quelli che, invece, si dovrebbero consumare in abbondanza per poter avere una super vista!

Occhiali fastidiosi. Foto Web Source

Cibi no

Forse è scontato farlo notare ma negli occhi passano una serie infinita di piccole vene e vasi sanguigni. E anche queste vene e vasi hanno bisogno di essere correttamente vascolarizzati. E’ chiaro quindi che una alimentazione eccessivamente piena di grassi può far malissimo alla vista perché il grasso col tempo si accumula, si sedimenta e occlude le vene.

Sicuramente non ci avrai pensato ma anche i cibi che, più di altri, provocano allergie possono far male alla tua vista. E questo perché non tutte le reazioni allergiche riguardano l’apparato respiratorio o si manifestano con reazioni cutanee. In molti casi infatti la reazione allergica si manifesta con bruciore agli occhi e con congiuntiviti che, in alcuni casi, possono avere conseguenze molto gravi.

 

Pollo Fritto. Foto Web Source

Cibi sì

Lunghissima è la lista dei cibi amici della vista. Si parte con i pesci grassi, quelli che contengono grassi “buoni” e dunque, ad esempio, tonno, salmone e trota. Acidi grassi Omega-3 DHA ed EPA sono ottimi alleati della retina. La vitamina contenuta in oliofrutta secca riduce il rischio di cataratta e glaucoma e protegge il nervo ottico. Anche la vitamina fa molto bene alla retina e lo zinco contenuto, ad esempio, nelle carni magre, lo trasporta velocemente in tutto il corpo.

Puoi trovare la vitamina A carote, verdura a foglia verde, frutta arancione ma anche il latte, burro e formaggio. Anche il tuorlo d’uovo è molto utile giacché contiene luteinazeaxantina aiutano la retina a lavorare meglio e aumentano la quantità e qualità del pigmento protettivo presente nella macula, deputata alla visione centrale.