San Marino al Vertice della Comunità Politica Europea di Granada

Un traguardo davvero eccezionale per San Marino. Per la prima volta, infatti, nella storia, la Repubblica del Titano ha partecipato ad un vertice della comunità europea.

L’occasione  il vertice della Comunità Politica Europea, svoltosi a Granada in Spagna, riuniti in questa circostanza i Governi di ben 46 Paesi attraverso i loro Capi di Stato.

San Marino al vertice europeo

Per la Repubblica di San Marino una delegazione diplomatica ha accompagnato il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Luca Beccari, allo storico evento.

Migrazione, guerra in Ucraina, allargamento della comunità i temi al centro del summit

Ad invitare San Marino e, quindi, il Segretario Luca Beccari, il Presidente del Consiglio dell’Unione Europea, Pedro Sanchez, ed il Presidente del Consiglio Europeo Charles Michel. Il vertice giunto alla sua terza edizione ha visto per la prima volta la presenza di rappresentanti della Repubblica di San Marino.

Il lavoro, del resto, svolto fin qui, dalle istituzioni sammarinesi, per accreditare sempre di più questa comunità a livello internazionale, è noto a tutti. Proprio entro la fine dell’anno, tra l’altro, potrebbe concludersi il percorso per l’accordo di Associazione con l’Unione Europea. Un traguardo anche questo storico che getterebbe basi sempre più concrete e forti per lo sviluppo economico, culturale e sociale del Paese.

Il vertice (ancora in corso a Granada) non è di quelli banali, sul tavolo, infatti, ci sono temi di rilevanza strategica come quello dei migranti, dell’Ucraina e dell’allargamento della Comunità Europea. A riunirsi intorno al tavolo sono stati i rappresentanti di 47 Paesi.

Luca Beccari summit europeo

Il Vertice si è aperto con la riunione plenaria. Ad intervenire per i saluti istituzionali il Presidente del Consiglio dell’Unione Europea, Pedro Sánchez, il Presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel, il Presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelens’kyj e la Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen. Si è proseguito, poi, con un formato informale che li ha visti divisi in quattro gruppi di lavoro.

San Marino parte attiva del gruppo sul multilateralismo

Multilateralismo, ambiente e temi legati al digitale ed all’avvento sempre più prepotente dell’Intelligenza Artificiale. Tema generale, con la presenza del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, a fare da sfondo a tutto il vertice è stata la guerra in Ucraina.