Auto nuova? Il colore è fondamentale | Questo può essere “davvero pericoloso”. Pazzesco

Potrà sembrare qualcosa di assurdo, invece è la verità e, a giustificare ciò del quale stiamo per raccontarvi, è stato uno studio.

Sapevi che il colore della tua auto può avere correlazioni con il possibile rischio incidenti? Cerchiamo di capire insieme questa “assurda” similitudine.

L’auto con questo colore può esser “davvero pericolosa” | Ecco il perchè
photo web source

Se all’inizio scegliere il colore della propria auto sembrava solo un dettaglio, adesso sarà opportuno ricredersi.

Auto: quanto è importante il colore?

Il colore della nostra auto: tutti lo vorremmo sulla base delle nostre caratteristica, sul come ci rispecchi, specie per come è la nostra personalità…perché, diciamoci la verità: l’auto è come una sorta di seconda casa che cammina sempre con noi, e vorremmo che fosse proprio come lo siamo noi.

Spesso, la scelta del colore passa in secondo piano, perché andiamo più al controllo del modello, dei confort che possono esser presenti al suo interno. Ma non di certo del colore. Certo: se c’è quello che ci piace ancora meglio, se non c’è pazienza: ci adattiamo a quello che più ci può piacere. Attenzione però: da oggi cambierete questo tipo di convinzione e di atteggiamento nei confronti del colore della vostra automobile.

Uno studio ha, infatti, dimostrato una correlazione fra il rischio incidenti e, proprio (sembra assurdo, ma è così) il colore delle auto. Stando a quanto riportato dal portale “carVertical”, le auto di alcune tonalità infatti sarebbero più propense ad avere incidenti e riportare danni rispetto ad altre. Può una nostra scelta, fatta secondo un personale criterio di gusto, mettere a rischio la nostra incolumità, quanto anche quella del mezzo che stiamo per acquistare?

L’auto con questo colore può esser “davvero pericolosa” | Ecco il perchè
photo web source

Rossa o gialla: ecco il colore più “pericoloso”

A correre il maggior rischio sarebbero le auto di colore marrone: il 51% di esse ne è uscito “ammaccato” da uno scontro. Fanno seguito, poi, quelle gialle, con il 50% dei sinistri stradali, e quelle rosse con il 49%.

Poi vi sono le auto di colore nero, con il 48% e quelle di colore blu, con il 47%. Grigio e bianco, insieme al colore arancione, sono invece quelli più sicuri. Ovviamente, non è solo un colore a determinare un incidente stradale: il tutto sta sempre alla nostra prudenza ed al nostro stile di guida.

Ma allora perché alcuni colori risultano essere “più pericolosi” di altri? La spiegazione arriva subito. Stando sempre ai dati forniti da questo portale, il rosso ed il giallo sono colori associati a modelli sportivi e a persone che intendono farsi notare per strada. Da qui, è probabile che, al volante di queste auto così colorate, si possono trovare persone con uno stile di guida un po’ più spericolato.

Ovviamente è uno studio e, come dicevamo prima, il tutto sta soprattutto alla prudenza di chi si mette al volante della propria auto.