Antipasto e Tartufo | Ecco l’idea più golosa. Buonissima

Profumato ed amatissimo in tutto il mondo sapevi che col tartufo si possono preparare tanti deliziosi antipasti?

Continuiamo a conoscere meglio il mitico tartufo. Oggi scopriremo come usarlo per preparare degli ottimi antipasti.

Antipasti profumatissimi

Non ti sto certo svelando un segreto scrivendo che il tartufo in cucina si può usare davvero per tutto, dagli antipasti al dolce. Sicuramente anche tu avrai le tue ricette segrete e i tuoi abbinamenti preferiti. Oggi voglio darti però qualche spunto in più.

Prima di iniziare ripassiamo però i fondamentali: il tartufo è un fungo (anche se appartiene alla specie Tuber) che cresce sottoterra cibandosi di altri funghi che crescono sulle o nei pressi delle radici di piante ed alberi. Proprio perché cresce sottoterra non è semplice da trovare.

Idee per antipasti

Preparazioni

Olio al tartufo. Partiamo con una preparazione che in realtà potrà servirti per tantissime tipologie di piatto. Si prepara in poco tempo ma, attenzione, se utilizzerai il tartufo fresco l’olio si potrà conservare solo per una settimana. Altrimenti puoi usare il tartufo disidratato e far durare il tuo olio per qualche settimana. Per realizzarlo ti servono:

  • 500 ml di Olio EVO
  • 30 gr di Tartufo nero
  • Se ti piace 2 peperoncini secchi

Quello che dovrai fare è pulire delicatamente il tartufo, affettarlo con l’apposito tagliatartufi (o con una grattugia dai fori particolarmente larghi) e riporlo nella bottiglia dell’olio EVO. Se vuoi aggiungi due peperoncini. Il gioco è fatto!

Antipasti

Bruschette. In questo caso puoi realmente sbizzarrirti. Parti da fette di buon pane casareccio e poi dai sfogo all’immaginazione. Ad esempio, se non hai a disposizione tartufo fresco puoi usare o l’olio o il burro al tartufo. Dovrai aggiungerli alla fetta di pane già calda. E sulla fetta poi puoi aggiungere: filetti di alici sott’olio se usi il burro, salamino di cinghiale se usi l’olio.

Se invece hai a disposizione il tartufo fresco puoi metterlo, a lamelle sottili, su una fetta di pane caldo senza aggiungere altro. Oppure puoi mettere sul pane lamelle di tartufo e formaggio fresco ma tagliato sottilissimo.

Crostino. Un’idea deliziosa per un super crostino? Eccoti servito! Ti serviranno:

  • Crostini di pane (puoi farli da solo o comprarli)
  • Gamberi abbattuti 
  • Patè di tonno
  • Scaglie di tartufo nero
Crostino Tartufo e gamberetti – Photo web source

Componi il crostino in questo modo: pane alla base, paté di tonno (si compra già fatto o puoi farlo da solo con tonno in scatola e maionese), gamberetti sgusciati (prima lasciali macerare per almeno un’ora in olio, succo di limone e sale) e scaglie di tartufo.

>>> Leggi anche: Dolci e Tartufo