San Marino: arriva il Ministro Daniela Santanché | Ecco la Conferenza Internazionale sul Turismo Accessibile

Al via la Conferenza Internazionale sul Turismo Accessibile dell’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite. Sul Titano torna il Ministro Santanchè.

Parte il weekend di confronto sul tema importante del turismo accessibile a tutti. Sul Titano rappresentanti delle nazioni, enti ed imprese insieme a tecnici ed esperti del settore.

Santanché con Pedini Amati
Il MInistro Italiano Daniela Santanché con il Segretario di Stato Federico Pedini Amati

Grande attesa anche per Sua Altezza la Principessa Haifa bint Muhammad Al Saud, vice ministro del Turismo dell’Arabia Saudita, a conferma degli ottimi rapporti tra i due stati.

Torna la Conferenza Internazionale sul Turismo Accessibile e torna il Ministro Santanché

Teatro dell’evento internazionale il Centro Congressi Kursaal della Repubblica di San Marino. Le torri simbolo del TItano, intanto, si colorano d’azzurro celebrando, così, la Conferenza Internazionale UNWTO. L’azzurro, infatti, non solo è il colore della bandiera di San Marino ma è anche il colore della bandiera delle Nazioni Unite.

Ritorna sul Titano anche il Ministro del Turismo Italiano Daniela Garnero Santanché. L’Italia, del resto, aveva accettato la partnership con la Repubblica di San Marino proprio per l’organizzazione di questa importante manifestazione.

Un appuntamento prestigioso che tocca un tema fondamentale per l’umanità. Il turismo è un veicolo di realizzazione sia individuale che collettiva per queste ragioni deve essere considerato un autentico diritto umano. Nel mondo più di 1,3 miliardi di persone, purtroppo affette da disabilità, non riescono a godere appieno e avere libero accesso a strutture, musei, siti turistici. Le loro condizioni richiedono accessi e requisiti specifici che non sempre, purtroppo, vengono soddisfatti. Il 16% della popolazione mondiale che, ancora oggi, non può accedere, spesso, a luoghi di interesse turistico.

E’ questa la Conferenza Internazionale sul Turismo Accessibile dell’Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite (UNWTO) organizzata da San Marino e Italia. Una due giorni nella quale confrontarsi, individuare ulteriori soluzioni, rendere il turismo accessibile per tutti.

Due giorni di lavori intensi porteranno al “San Marino Action Plan”

Il Ministro Santanchè partecipa alla tavola rotonda ministeriale “Come può una leadership strategica promuovere risultati concreti in materia di accessibilità?” insieme al Vice Ministro per lo sviluppo regionale della Repubblica Ceca Jan Fluxa, alla Vice Ministro della cultura, dello sport e del turismo della Corea Mi-Ran Jang, al capo del Comitato per il Turismo dell’Uzbekistan Umid Shadiev e all’advisor del Ministro del Turismo di Israele Peleg Lewi.

Conferenza Internazionale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo
Foto di gruppo messaggio di amicizia e pace alla vigilia della Conferenza Internazionale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo

Il programma continuerà mediante panel, tavole rotonde e una serie di confronti. La Conferenza torna a San Marino dopo 9 anni e l’obiettivo è quello di fornire una piattaforma per governi, enti, aziende del settore affinché il turismo accessibile venga inserito in qualsiasi politica e strategia turistica, con la convinzione che rendere accessibili le destinazioni turistiche e le aziende aprirà la strada al futuro.

A conclusione dei lavori si arriverà alla definizione del “San Marino Action Plan” un documento che detti le linee guida per lo sviluppo di un turismo accessibile e sostenibile in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

La Repubblica di San Marino potrà poi essere uno hub permanente per favorire l’elaborazione di politiche di inclusività ripettose delle persone con disabilità. Intanto alla vigilia del prestigioso evento, in serata è stata scattata una foto di gruppo dinanzi all’ex chiesetta, oggi simbolo di pace ed amicizia fra le diverse religioni. Un messaggio chiaro e forte in un momento particolare di grande tensione internazionale.