Victor San Marino inarrestabile anche in 10 | Super Pazzini e De Quieroz per i 3 punti nel derby

Secondo derby stagionale per la Victor San Marino. Ad Acquaviva arriva la Sammaurese di Mirko Taccola. Un match da vincere per continuare a sognare.

Victor
Antonio De Queiroz e Gianmarco Pazzini

Giornata quasi primaverile con un pubblico da grandi occasioni. In tribuna presenti spettatori d’eccezione come Massimo Bonini, Davide Cassani, Claudio Cecchetto e, direttamente dalla Baviera Josef Junker.

I Bianco-azzurri, oggi in maglia nera, reduci dalla vittoria esterna contro il Progresso, devono rinunciare agli infortunati Lattarulo, Haruna e De Santis oltre ai due nazionali Lazzari e Tosi.

Victor
Massimo Bonini, Davide Cassani, Claudio Cecchetto, il Presidente Luca Della Balda e Josef Junker

Victor San Marino 1-0 Sammaurese

Sotto gli occhi di Josef Junker, altro grande tifoso giunto dalla Baviera, Cassani se la gioca con un undici composto da Pazzini, Lombardi, De Queiroz, Onofri, Bertolotti, Sami, Sabba, Carlini, T. Benvenuti, Arlotti e Manara. I padroni di casa partono subito forte Sabba serve Arlotti che dalla distanza spara alto. La Victor gioca bene e si rende ancora pericolosa sempre con Arlotti fermato in fuorigioco a tu per tu con il portiere avversario.

La partita è veloce e i sammarinesi sembrano in grado di sbloccarla da un momento all’altro ma il goal non arriva e come spesso capita è la Sammaurese, al 33° ad avere un’occasione clamorosa. Colpo di testa a botta sicura di Morri su calcio d’angolo ma Pazzini, con un capolavoro di reattività, sventa la minaccia. Passano tre minuti ed è ancora Arlotti a presentarsi davanti a Ravaioli che manda in angolo la conclusione ravvicinata.

Victor
Una parata di Pazzini

Il secondo Tempo

Il secondo tempo si apre con gli ospiti più intraprendenti: al 3° minuto Bolognesi centra il palo esterno. La Victor si riorganizza e al 10° va ancora vicino al vantaggio. Arlotti aggangia un pallone in area e serve Tommaso Benvenuti sul limite ma il suo sinistro a giro, leggermente deviato, sfiora il palo e termina in corner. 2 minuti e capitan Sabba calcia da venti metri ma la sfera termina sul palo a portiere battuto. Al 14° il fattaccio che vede coinvolto Lombardi. Il difensore dei sammarinesi colpisce a gioco fermo Maltoni, è rosso diretto.

Gli ospiti ci credono, pressano e creano due nitide occasioni per Misuraca ma Pazzini con due super interventi tiene inviolata la sua porta. I giallorossi, oggi in maglia bianca, non demordono e ci vuole ancora un intervento del portierone bianco azzurro per evitare la capitolazione sulla conclusione di Maltoni. Al 21° minuto Cassani cambia: fuori Carlini e Arlotti dentro Sollaku e Morelli, passano due minuti e Manara viene atterrato da Ruiz a pochi passi dall’area di rigore.

Nuovo cambio per la Victor entra il bomber Nicholas D’Este, Sabba batte la punizione sul perfetto cross del capitano irrompe De Queiroz e palla nel sacco con dedica speciale al secondo figlio in arrivo. I sammarinesi controllano i tentativi della Sammaurese e dopo quattro minuti di recupero il sig. Eremitaggio di Ancona decreta l’ottava vittoria dei bianco azzurri per il tripudio dei tifosi. 12 partite, 26 punti e 7 clean sheet; numeri straordinari per la neo promossa compagine sapientemente guidata da Stefano Cassani.

Victor
Il goal di De Queiroz

Una partita dominata nella prima frazione che poteva esser chiusa già nei primi 45 minuti. E quando la palla non vuole entrare c’è sempre il rischio della beffa. L’espulsione di Lombardi poteva esser la mazzata finale ma il carattere e la tenacia dei ragazzi titanici hanno avuto la meglio anche stavolta e la festa negli spogliatoi è stata grande. Gioia cui hanno preso parte anche la special guest Claudio Cecchetto e il tifoso/amuleto Daniele Dall’Olio giunto anche oggi da Bologna per sostenere la squadra.

Il tabellino del match

Impostazioni privacy