Ponte dell’Immacolata: a San Marino si punta al tutto esaurito

Con il ponte dell’Immacolata inizia in maniera ufficiale il periodo natalizio. Natale è un qualcosa di religioso sicuramente ma è, anche festa, vacanza, turismo.

L’atmosfera natalizia fatta di luci, addobbi, persone ben predisposte e tanti eventi, porta con sè la voglia di spostarsi divenendo, così, una occasione per il turismo.

San Marino Ponte dell'Immacolata

Con l’avvicinarsi dell’8 dicembre, l’Immacolata, la data che per eccellenza da inizio al periodo natalizio, anche a San Marino ci si prepara ad accogliere turisti e visitatori.

Il Ponte dell’Immacolata è l’inizio delle festività natalizie

Per la Repubblica di San Marino, come per tutte le località turistiche, il ponte dell’otto dicembre sarà un banco di prova importante, da un punto di vista turistico. Con la festa dell’Immacolata Concezione inizia il periodo natalizio, è il primo ponte e, quindi, la prima occasione per potersi spostare.

L’atmosfera del Natale comincia a farsi sentire a divenire più intensa e coinvolgente. Si accendono le luci e gli addobbi, aprono i mercatini e saranno tantissimi gli eventi che coloreranno, come sempre, il Natale.

Sul Titano, per il ponte dell’Immacolata, si punta al tutto esaurito. E’ ottimista nei confronti di questa festvità il Segretario di Stato per il Turismo Pedini Amati che afferma: “Sono certo che il Natale sarà positivo; c’è bisogno di stare in famiglia e in pace”.

Ottimismo anche dal settore turitico con Usot che punta al tutto esaurito per la giornata di venerdi 8 e sabato 9 dicembre per quanto riguarda le prenotazioni nelle strutture ricettive. Proprio il Presidente dell’Usot, infatti, Rossano Ercolani, spiega come le prenotazioni si aggirino, per quelle date, già intorno all’80%.

Si punta sul Natale delle Meraviglie

Questa prima occasione di spostarsi e di respirare l’atmosfera natalizia, del resto, porta con se numeri importanti riguardi i vacanzieri. Le Associazioni, infatti, da Federconsumatori a Federalberghi, stimano tra i 9 ed i 13 milioni di italiani che si sposteranno per questo primo ponte.

La maggiora parte, naturalmente, non si allontanerà molto dai propri confini. Le mete, come sempre succede in questo periodo, sono le città d’arte e le località di montagna. Numeri decisamente importanti se si stiene conto del fatto che anche questo settore ha registrato aumenti consistenti. Per le associazioni dei consumatori, infatti, si spenderà molto di più. I costi a persona, infatti, sono stimati intorno ad un +12% nelle località di montagna ed un +5% nelle città.

Pedini Amati Segretario di Stato
Il Segretario di Stato al Turismo: Federico Pedini Amati

La Repubblica di San Marino con i suoi eventi, le sue luci, la sua atmosfera suggestiva è pronta a ricevere tantissimi visitatori. C’è il Natale delle Meraviglie, una realtà consolidata, con tutte le sue attrazioni e la magia che si può respirare. Sono tantissimi gli eventi a cui si potrà assistere come, ad esempio, la mostra canina.

Il Segretario di Stato al Turismo, Federico Pedini Amati: “Sono certo che il Natale sarà positivo – continua – e siamo fiduciosi perché i numeri ce lo consentono. In un momento così difficile, segnato da fatti di cronaca, conflitti nel mondo e calamità, c’è bisogno di stare in famiglia e in pace”.