Scuola e vacanze di Natale | Quando inizia il “periodo di riposo” atteso dai ragazzi

Le vacanze di Natale stanno per arrivare e di conseguenza, anche per il mondo della scuola, le feste natalizie.

Un periodo che, sembra a tutti di riposo, ma che in realtà serve più che altro a ricarburare le energie, sia per alunni che per gli insegnanti.

Scuola e vacanze di Natale | Quando inizia il “periodo di riposo” atteso dai ragazzi
photo web source

Quando iniziano le feste natalizie per il mondo della scuola? Scopriamolo insieme.

Vacanze di Natale a scuola

Il mese di dicembre coincide, inevitabilmente, con il periodo delle vacanze natalizie. Un periodo più o meno lungo a seconda del settore lavorativo, ma a beneficiarne maggiormente, lo sappiamo bene, è il mondo della scuola. E, infatti, sono proprio i ragazzi e i bambini ad attendere con ansia questi giorni, proprio perché avranno la possibilità di staccare un po’ dalla scuola, riposandosi e così, anche, i loro insegnanti.

Il calendario scolastico, sappiamo bene, varia da regione a regione e, anche, a seconda dell’autonomia scolastica. Quest’anno, poi, il calendario ha fatto anche un brutto scherzo poiché il 24 dicembre cade di domenica e, quindi, a conti fatti, le vacanze di Natale dovrebbero iniziare soltanto il giorno prima, ovvero il 23 dicembre.

Molte scuole, però, già da qualche anno, hanno adottato il sabato festivo e, quindi, ufficialmente, in molti istituti le vacanze partiranno proprio da sabato 23 dicembre. Lo dicevamo all’inizio, però, l’autonomia scolastica, quanto anche quella regionale, farà variare l’inizio quanto la fine delle vacanze natalizie.

Scuola e vacanze di Natale | Quando inizia il “periodo di riposo” atteso dai ragazzi
photo web source

Variano da regione a regione: ecco quando iniziano

Per questo, vediamo in ordine, regione per regione, quando lunghe saranno queste vacanze:

  • Abruzzo dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Basilicata dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Calabria dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Campania dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Emilia-Romagna dal 24 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Friuli Venezia Giulia dal 24 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Lazio dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Liguria dal 24 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Lombardia dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Marche dal 24 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Molise dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Piemonte dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Puglia dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Sardegna dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Sicilia dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Toscana dal 24 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Umbria dal 22 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Valle d’Aosta dal 24 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Veneto dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Provincia di Bolzano dal 24 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024;
  • Provincia di Trento dal 23 dicembre 2023 al 7 gennaio 2024

Ciò che però mette in comune davvero tutti è il ritorno fra i banchi scolastici che, per ogni regione, è fissato per lunedì 8 gennaio 2024. Dobbiamo fare, anche, un’ultima precisazione: sono molte le regioni che hanno adottato anche, il “ponte dell’Immacolata” che, quest’anno capita di venerdì, dando così, come giorni di festa a scuola 8, 9 e 10 dicembre.