San Marino è tra i borghi più belli | Il prestigioso riconoscimento celebrato ieri

San Marino entra di diritto, come ospite internazionale, in quelli che sono i “Borghi più belli d’Italia”. Un titolo onorario, ma che dà ancora più lustro al suo centro storico.

La piccola Repubblica, anche se stato straniero, entra in una competizione tutta italiana e proprio ieri si è tenuta la cerimonia della bandiera.

San Marino ed il prestigioso riconoscimento | Ecco di cosa si tratta
Bandiera “I Borghi più belli d’Italia” – photo, Facebook: Segreteria di Stato per gli Affari Esteri

Vediamo nel dettaglio quali sono state le emozioni della giornata e l’importanza di questo riconoscimento.

Un riconoscimento per San Marino

Un piccolo Stato all’interno di un grande Stato ma, non per questo, considerato di minor valore, anzi. La Repubblica di San Marino entra a far parte, come ospite internazionale, di quelli che sono “I Borghi più belli d’Italia”. Un riconoscimento arrivato, anche con la bandiera issata. Un ingresso ufficiale, che si è tenuto con una cerimonia solenne alla presenza dei Capitani Reggenti.

È stato proprio il presidente dell’associazione “I Borghi più belli d’Italia”, Fiorello Primi e la sua delegazione, che sono stati presentati dal Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Beccari e dal Segretario di Stato per il Turismo Pedini Amati, ai Capitani Reggenti e, da essi, ricevuti in udienza. Ed è stato proprio il Segretario Beccari a leggere e richiamare l’iter che ha condotto San Marino all’ottenimento di questo prestigioso risultato.

È stato sottolineando, anche, il ruolo principale quanto importante del diplomatico sammarinese, il giornalista Osvaldo Bevilacqua, che con la sua disponibilità, si è prodigato per sostenere la candidatura di San Marino e portare, così, il suo ingresso nell’Associazione “I Borghi più Belli d’Italia”. San Marino quale Borgo Onorario e Ospite Internazionale all’interno della competizione e dell’associazione stessa di borghi.

San Marino ed il prestigioso riconoscimento | Ecco di cosa si tratta
photo, Facebook: Segreteria di Stato per gli Affari Esteri

Il suo ingresso fra i borghi più belli d’Italia

A spiegare ancora di più nel dettaglio, le motivazioni che hanno portato a questa scelta, è stato il segretario di Stato Beccari: “A fine 2023, ho personalmente siglato la richiesta di ingresso, favorendo la produzione del dossier che evidenziava la sussistenza, all’interno di una antichissima Repubblica pienamente inserita nella più ampia comunità internazionale, di un contesto cittadino peculiare, sotto il profilo storico-artistico, nonché per le numerose testimonianze di una salda tradizione che promana dai vicoli del Centro Storico e che attira la curiosità di visitatori di ogni nazionalità”.

La bandiera dei Borghi issata accanto a quella della stessa Repubblica di San Marino, insieme anche ad un corteo che è proseguito, insieme al Corteo Storico della Federazione Sammarinese “Balestrieri”, fino alla Casa del Castello della Città di San Marino dove si è tenuta la Cerimonia.