Borghi e paesini da conoscere | Ecco alcune perle da vedere di cui ignoravi l’esistenza

Tanti sono i luoghi da scoprire in Italia e non solo anche se, molto spesso, noi ci limitiamo soltanto a conoscere quelle che sono le città d’arte più importanti.

Ma i borghi, i piccoli paesini sparsi per l’Italia e non solo ci aiutano a comprendere ancora meglio come il nostro Paese sia fra i più belli e i più visitati al mondo.

Borghi e paesini d’Italia tutti da conoscere | Eccone alcuni che, forse, non sapevi esistessero
Castelmezzano, Basilicata – photo web source

Ci addentriamo nella seconda puntata di questo nostro viaggio. Vieni con noi a scoprire un nuovo itinerario.

Borghi d’Italia poco conosciuti

L’Italia è uno dei paesi più belli al mondo e che vale la pena di conoscere da vicino. Pensiamo che si tratti solo di grandi città ma, invece, il nostro Paese è fatto anche di tanti piccoli borghi e paesi più piccoli che, forse, sono davvero in pochi a conoscere. Abbiamo deciso, per questo motivo, di accompagnarvi, anche in questo secondo appuntamento, in un viaggio molto particolare alla scoperta di questi piccoli posti che sembrano sconosciuti e, anche, incontaminati.

Quanti ne conosci? Oppure ne hai visti alcuni ma non ricordi di preciso cosa abbiano di tanto speciale da essere ricordati? Seguici in questo nostro viaggio.

Partiamo, oggi, dalla Lombardia e, precisamente dalle Piramidi di Zone. È forse più conosciuto da tutti come il “parco delle fate di pietra” e si trova nei pressi del lago di Iseo, a circa 600 metri di altitudine. Si tratta di una riserva naturale caratterizzata da altissime formazioni di argilla a forma a guglia sormontate da grandi massi disegnate, nel corso dei secoli, dalla pioggia e dal vento. All’interno del parco si trova un percorso ad anello, adatto a chi ama il trekking, ricco di informazioni riguardanti le caratteristiche storiche e geologiche della zona.

Ci spostiamo, poi, in Sardegna, a Supramonte, una vera e propria area incontaminata di grotte inesplorate e boschi sopra il Golfo di Orosei. La cima più alta di questo massiccio è Punta Corrasi, che svetta sopra un vasto territorio selvaggio e di difficile accesso. Qui anche gli insediamenti dell’uomo sono scarni e diradati.

Borghi e paesini d’Italia tutti da conoscere | Eccone alcuni che, forse, non sapevi esistessero
Lame Rosse, Monti Sibillini – photo web source

Dalla Sardegna, alle isole Pontine, sino in Basilicata

Nell’arcipelago delle isole Pontine, davanti alle coste laziali, vi è l’Isola di Zannona. È un vero e proprio lembo di terra disabitato nel pieno del Parco Nazionale del Circeo. Proprio per la sua caratteristica atmosfera da “paradiso terrestre”, negli anni’70 l’isola divenne nota col nome di “isola delle orge”.

Spostandoci verso la zona delle Marche, nel pieno di quelli che sono i Monti Sibillini, ci sono cime che svettano selvagge ed incontaminate al di sopra, anche dei 2000 metri d’altezza. Una vera e propria natura aspra che nasconde abbazie, borghi medievali e grotte avvolte dalla leggenda. Il punto più caratteristico e suggestivo sono le cosiddette Lame Rosse, un vero e proprio canyon naturale, spettacolare dai toni rossi.

Borghi e paesini d’Italia tutti da conoscere | Eccone alcuni che, forse, non sapevi esistessero
Isola di Zannona, Lazio – photo web source

In ultimo, andiamo in Basilicata a Castelmezzano, nel cuore della provincia di Potenza. Si tratta di villaggio nascosto tra foreste e riserve naturali, con una galleria scavata nella pietra che conduce al paese attraverso una gola rocciosa. Il suo centro abitato è di stampo medievale con case dai tetti di pietra.

Un viaggio che vale la pena di intraprendere.