San Marino, si avvicina il cambio di Governo | Gli ultimi adempimenti politici in campo

Nominati i nuovi Capitani Reggenti, a San Marino non si respira una buona aria politica tanto che, solo oggi, si ritorna nuovamente in aula.

Devono essere discusse le Istanze d’Arengo ma il quadro politico nuovo è ancora tutto da delineare.

San Marino, si avvicina il cambio di Governo | Gli ultimi adempimenti politici in campo
photo web source

A breve dovrebbe anche esserci il discorso “d’addio” dei Capitani Reggenti uscenti.

San Marino: quadro politico traballante

Qual è la situazione politica che si respira nella piccola Repubblica di San Marino? Lo scossone dato dalla nomina e dall’elezione dei nuovi Capitani Reggenti, che prenderanno possesso a partire dal prossimo 1° aprile, non ha lasciato indifferenti le forze politiche. Davvero in pochi si aspettavano l’elezione di due esponenti politici che non erano “nei piani” delle compagini in campo.

E, per questo motivo, dopo questa non facile scossa politica, solo oggi si torna in aula per discutere le Istanze d’Arengo. Una battaglia politica che è stata combattuta, anche, a suon di comunicati stampa fra le varie forze politiche e, soltanto venerdì, la situazione è arrivata ad un accordo. Diversi sono gli scenari in campo dal punto di vista politico.

Un ok quasi unanime è arrivato all’ordine del giorno sull’Accordo con l’Unione Europea, come anche simile voto ed opinione è arrivato anche per quel che riguarda le possibili risoluzioni di pace per la guerra in Medio Oriente.

San Marino, si avvicina il cambio di Governo | Gli ultimi adempimenti politici in campo
photo web source

Gli ultimi adempimenti dei Capitani Reggenti uscenti

Come dicevamo all’inizio, sono previsti anche i voti per le ultime Istanze d’Arengo per questo semestre politico, sono ben 13 ed hanno gli ambiti quanto gli argomenti più disparati. Sempre in questa settimana dovrebbe anche tenersi il discorso di addio dei Capitani reggenti uscenti e, dopo questa sessione consiliare, al momento, non ne sono in corso o in programma delle nuove, fino al dopo il 1° aprile, giorno della nomina ufficiale dei nuovi Capitani Reggenti.

Un terremoto politico che ha notevolmente scosso la “tranquillità politica” di San Marino e che ha, ancora, designato una maggioranza troppo fluida dal punto di vista di tutti i possibili scenari elettorali che potrebbero delinearsi a partire dal prossimo semestre di Governo.