Il “Dantedì” si avvicina | Dalle scuole al teatro, ecco come verrà celebrato

Si avvicina una delle date più importanti per il mondo della letteratura italiana e per tutti gli appassionati del Sommo Poeta.

Il 25 marzo è, da esperti e non, da qualche anno, conosciuto come il “Dante dì”. E, anche se nel pieno della Settimana Santa, non mancheranno le celebrazioni.

Il “Dantedì” si avvicina | Dalle scuole al teatro, ecco come verrà celebrato
photo web source

Arte, musica, teatro, letteratura e, da quest’anno, anche intelligenza artificiale. Vediamo e scopriamo insieme di cosa si tratta.

Dante protagonista

Una data che è diventata importante a partire dal 2020. Un giorno speciale che i dantisti, e per tutti coloro che amano e studiano il Sommo Poeta, è l’inizio del viaggio nei tre regni dell’aldilà che daranno l’avvio alla sua opera magna. La giornata voluta dal Consiglio dei ministri quanto anche dallo stesso Ministero dell’Istruzione ha un nome: “Dante dì”, il 25 marzo.

In occasione di questo giorno, saranno tante le iniziative, a partire da quelle che si svolgeranno nelle singole scuole, che porteranno a celebrare Dante Alighieri. Ma anche le istituzioni ricorderanno il Padre della lingua italiana, con importanti manifestazioni culturali e non solo. Saranno varie e sparse in tutta Italia con particolare attenzione, ovviamente, alle città di Firenze e Ravenna, luogo di nascita e di sepoltura dello stesso Dante.

Alcune di queste iniziative sono davvero importanti e, grazie anche al sito “Artibune.com”, le conosciamo assieme. A partire da quella che si svolgerà al Maxxi di Roma dove, il 22 marzo, dove un piccolo progetto, pensato per i più giovani e per le scuole, ha anticipato il Dantedì. Una mostra racconto del viaggio che Dante e Virgilio hanno iniziato all’inferno con una sequenza di immagini, realizzate con l’intelligenza artificiale da Riccardo Boccuzzi.

Il “Dantedì” si avvicina | Dalle scuole al teatro, ecco come verrà celebrato
Dante Alighieri – photo web source

Le celebrazioni del Dantedì

A Bologna, invece, lo spettacolo visionario della Compagnia di danza e arti performative “NoGravity”, ha portato in scena sabato 23 marzo alle ore 21, al Teatro Celebrazioni di Bologna, “Divina Commedia Reloaded”, un mix di danza-illusione, danza-scultura, teatro figurativo, teatro fisico.

Ancora l’Inferno, e la lettura del primo canto, sarà protagonista a Milano, insieme ad un concerto di musica classica eseguito dall’Orchestra “Milano Strings Academy”, il 25 marzo. A Palermo, al Palazzo del Poeta, un evento dedicato a Dante, ma con particolare attenzione alla figura del Conte Ugolino, che sarà protagonista di un approfondimento a cura di Laura Mollica, Maurizio Muraglia e Marco Pavone.

Ovviamente questi, sono solo alcuni degli eventi che celebrano Dante Alighieri ma, come dicevamo all’inizio, in tutta Italia, dalle scuole ai teatri, il Sommo Poeta, il 25 marzo sarà il solo ed unico protagonista.