Quello che luccica è proprio “Tutto Oro” | Ecco le 10 monete più rare e costose al mondo

Sono il sogno di ogni collezionista ma il loro prezzo è proibitivo e il loro valore inestimabile. Ecco le 10 monete più rare al mondo.

Ecco la classifica delle 10 monete d’oro più rare e costose al mondo. Foto Web Source

Alcune sono antichissime, altre a noi quasi contemporanee ma rare perché introvabili. Sono “solo” monete ma valgono una vera e propria fortuna.

Monete speciali

I collezionisti di monete lo sanno bene: quei piccoli dischetti metallici hanno un valore inestimabile! Dietro ogni singolo pezzo ci sono storie incredibili. Ogni moneta, da quando entra in circolazione, passa per milioni di manimilioni di tasche. Mani e tasche legate ad infinite storie. E già solo per questo ogni singolo esemplare dovrebbe essere guardato come un qualcosa di unico e speciale.

Ci sono però alcune monete più speciali delle altre, così uniche e rare da valere una fortuna! E se vi state chiedendo quali siano le 10 più rare e costose oggi avrete la risposta alla vostra domanda.

10 piccole rarità

Partiamo dalla moneta meno cara di tutte. Al decimo posto di questa scintillante classifica troviamo la Double Eagle Saint- Gaudens Ultra High Relief del 1907. Nel 2021 uno dei 15 ultimi esemplari esistenti è stato venduto ad un collezionista privato per ben 4,75 milioni di dollari.

Al numero nove di questa classifica si piazza la Proof Eagle da 10 dollari del 1804. Al mondo ne sono rimasti quattro esemplari. Uno di essi, all’asta, ha raggiunto il prezzo di 5 milioni di dollari.

Al numero otto c’è il Doblone Brasher del 1787. Questo doblone ha una particolarità: sull’ala dell’aquila sono incise le iniziali EB (Ephraim Brasher, argentiere molto celebre dell’epoca). Nel 2019 è stata venduta all’asta a 5 milioni e mezzo di dollari.

Settimo posto per la Maple Leaf canadese del 2007. E’ la moneta dei Guinness in quanto è la più grande e pesante al mondo. E’ spessa 3 centimetri, ha un diametro di 50 centimetri e pesa la bellezza di 10 chili. Ne esistono 4 esemplari al mondo, uno dei quali è stato battuto all’asta per 3,7 milioni di dollari.

La Maple Leaf del Canada raffigura su un lato la Regina Elisabetta II e sull’altro la caratteristica foglia d’acero. Foto Web Source

Al sesto posto abbiamo il dinaro d’oro del 723 ca. Fu coniata da un califfo arabo e pare ne esistano soltanto una decina di esemplari superstiti. Pesa appena 4,25 grammi e una di esse fu battuta all’asta per 6 milioni di dollari.

Con un valore di 6,8 milioni di dollari il Fiorino Edoardo III del 1343 si accaparra il quinto posto. Ne esistono solo tre esemplari, due dei quali trovati in fondo al fiume Tyne nel 1857.

Al quarto posto la Paquet Double Eagle del 1861 che fu battuta all’asta nel 2021 per 7,2 milioni di dollari. E’ una delle monete americane più rare.

E ora vediamo chi c’è sul podio! Terzo posto per la Half Eagle Capped Bust del 1822. E’ una delle monete d’oro più famose e ricercate al mondo. Ne sono sopravvissuti solo tre esemplari, uno dei quali è stato venduto per 8,4 milioni di dollari.

Al secondo posto il Doblone Brasher del 1787. Fratello maggiore di quello che si trova in ottava posizione, questo esemplare, battuto all’asta per 9,4 milioni di dollari, è unico nel suo genere perché è il solo doblone che riporta le iniziali dell’orafo Ephraim Brasher sul petto dell’aquila e non sull’ala.

Infine al primo posto c’è la Double Eagle Saint- Gaudens del 1933. Uno degli esemplari superstiti è stato battuto all’asta per la cifra astronomica di 18,9 milioni di dollari!

Impostazioni privacy