Formaggio Made in Italy nei menù | Il perché della proposta del Ministro dell’Agricoltura

Un’idea che potrebbe, in realtà, già essere presente in alcuni ristoranti, ma sulla quale è necessario fare chiarezza.

Il Ministro dell’Agricoltura, Lollobrigida, ha proposto che, nei ristoranti, sui menù, siano segnalati alcuni elementi caratteristici del nostro Made in Italy.

Il formaggio Made in Italy nei menù | La proposta del Ministro dell’Agricoltura
photo web source

Di cosa si tratta? Vediamo insieme nel dettaglio.

L’idea che diventa vincente

Come succede già in Francia, a breve questa idea potrebbe esser portata anche nel nostro Paese. Stiamo parlando di qualcosa che andrebbe ad arricchire i menù degli stessi ristoranti. E l’idea è stata proposta direttamente dal Ministro dell’Agricoltura, Lollobrigida.

Nel menù dei ristoranti potrebbe essere obbligatorio avere un piatto dedicato al formaggio: la sua idea è questa e servirebbe a far conoscere quanto, anche, a rendere ancora più visibile la nostra filiera produttiva per quel che riguarda formaggi e loro derivati. Non un’idea campata in aria ma venuta fuori, ancora una volta, durante il salone di “Vinitaly” che si è svolto a Verona, dove lo stesso ministro Lollobrigida era presente ed ospite.

Durante una visita allo stand di “Gambero Rosso”, in un’intervista ad una rivista specializzata in enogastronomia, Lollobrigida ha così spiegato e chiarito la sua idea: “Sto facendo un ragionamento con la ristorazione, sia con Confcommercio che Confesercenti. Vorrei imporre un piatto dedicato al formaggio nei menu degli esercizi di ristorazione. Non il formaggio che accompagna, ma il formaggio che è il piatto, ricalcando un po’ il modello francese”.

Il formaggio Made in Italy nei menù | La proposta del Ministro dell’Agricoltura
Il Ministro dell’Agricoltura, Lollobrigida – photo: ansa

Cosa ha proposto il ministro Lollobrigida

Non una idea malvagia, anzi, ma un modo in più per poter valorizzare al meglio i prodotti del nostro Paese e permettere anche, a chi viene da fuori e mangia nei nostri ristoranti, di conoscerli più da vicino: Questa idea porta con sé un aumento del valore: fa crescere la filiera, alza il valore del latte, un po’ come è avvenuto con Grana e Reggiano” – ha dichiarato ulteriormente.

Parole che fanno pensare e riflettere anche a tante altre idee che potrebbero essere messe in campo per la completa e piena valorizzazione dei nostri prodotti Made in Italy.

Impostazioni privacy