San Marino: sognava di guidare una Formula 1 | Marco lo farà proprio nella suggestiva Montecarlo

Una notizia che ha riempito d’orgoglio il piccolo Stato di San Marino che si affianca, sempre di più ai grandi del mondo, anche dal punto di vista sportivo.

La formula 1 avrà, nella sua rosa, anche un pilota che proviene proprio dalla piccola Repubblica. Cerchiamo di capire insieme di chi si tratta.

La formula 1 acquista un pilota sammarinese | Il sogno che si realizza
Marco Bianchini – photo: facebook/ FAMS Federazione Auto Motoristica Sammarinese

Dal rally alla corsa in auto della Formula 1: un sogno che, per lui si realizza.

San Marino su di una pista storica

Una gara che si disputerà sul circuito di Montecarlo: stiamo parlando del 14°Grand Prix de Monaco Historique 2024 e che, per la prima volta, vedrà gareggiare anche un pilota proveniente proprio da San Marino. Lui è Marco Bianchini. È stato pilota di rally per quasi 25 anni e, ora, ecco che vede realizzarsi il suo sogno più grande.

Correre sul circuito di Montecarlo, in quelli che sono i 3 km e 300 metri più ambiti da tutti i piloti e da tutti gli amanti del genere. Qui si sono scritte diverse pagine della storia della Formula 1, sia con le vetture antiche che con quelle più moderne. Ma quello di cui andiamo a parlarvi ora ha qualcosa di più, di speciale. Il pilota sammarinese Bianchini, infatti, in questo weekend che si apre, realizzerà il suo sogno di bambino, affrontando la vera seconda gara di questa stagione.

Guidando la sua Shadow DN5 del 1975, la stessa con la quale, anni addietro, ha gareggiato anche Jean Pierre Jarier. Il tutto nel mezzo di una settimana ricca di sorprese per la Formula 1. Gare che si dividono a seconda dei periodi storici delle stesse automobili e che vanno dal 1966 al 1972, dal 1973 al 1976, dove lo stesso Bianchini è impegnato, e dal 1977 al 1980.

Marco Bianchini per la prima volta in pista a Montecarlo

Scenderanno in pista auto d’epoca che verranno letteralmente “strapazzate” dai piloti stessi, in barba a tutte le possibili norme di mantenimento delle stesse. Lo stesso Bianchini correrà, per la prima volta in assoluto su queste piste, facendo leva sulla sua sola esperienza di rally: “Ho corso per 25 anni nei rally moderni e storici con importanti soddisfazioni. Ma avevo sempre questo grande sogno, il desiderio fin da ragazzo di correre in Formula 1.

La formula 1 acquista un pilota sammarinese | Il sogno che si realizza
Bianchini ai box – photo: facebook/ FAMS Federazione Auto Motoristica Sammarinese

Sono riuscito a concretizzarlo lo scorso anno, partecipando ad un paio di gare, ancora con una Shadow con cui aveva debuttato Riccardo Patrese nel 1977, per vedere come ero messo. Non nascondo che è stata e continua ad essere, oltre ad una nuova sfida, una emozione così forte, indescrivibile, che a volte mi commuovo. Visto che la velocità c’era fin da subito, meno l’abitudine al “traffico” in pista, nel 2024 ho deciso di mettermi in gioco. Senza però abbandonare i rally, che restano un mio grande amore” – afferma in un’intervista.

Amore a prima vista sì, ma anche pieno e concreto successo per San Marino che sale a livelli così alti anche nel mondo dei motori.

Impostazioni privacy