David di Donatello 2023: ecco le nomination

Ufficializzate lo scorso 30 marzo le candidature ai David di Donatello 2023. Ben 18 candidature per Esterno Notte.

A condurre la serata, che andrà in onda su RAI1 il prossimo 10 maggio Carlo conti e Matilde Gioli.

Statuetta David. Foto Web Source

Il prossimo 10 maggio verranno assegnate le statuette più ambite del cinema italiano. Di seguito le categorie e i candidati.

David di Donatello 2023 – le nomination

Miglior Film

Esterno Notte di Marco Bellocchio
Il signore delle formiche di Gianni Amelio
La stranezza di Roberto Andò
Le otto montagne di Felix van Groeningen e Charlotte Vandermeersch
Nostalgia di Mario Martone

Miglior Regia

Marco Bellocchio per Esterno Notte
Gianni Amelio per Il Signore delle formiche
Roberto Andò per La stranezza
Felix van Groeningen e Charlotte Vandermeersch per Le otto montagne
Mario Martone per Nostalgia

Miglior attrice protagonista

Benedetta Porcaroli per Amanda
Margherita Buy per Esterno Notte
Penelope Cruz per L’immensità
Barbara Ronchi per Settembre
Claudia Pandolfi per Siccità

David di Donatello - Margherita Buy
Margherita Buy in una scena di “Esterno Notte” – Photo web source

Miglior attore protagonista

Fabrizio Gifuni per Esterno Notte
Luigi Lo Cascio per Il signore delle formiche
Ficarra e Picone per La Stranezza
Alessandro Borghi per Le otto montagne
Luca Marinelli per Le otto montagne

Miglior attrice non protagonista

Giovanna Mezzogiorno per Amanda
Daniela Marra per Esterno Notte
Giulia Andò per La stranezza
Aurora Quattrocchi per Nostalgia
Emanuela Fanelli per Siccità

Miglior attore non protagonista

Fausto Russo Alesi per Esterno Notte
Toni Servillo per Esterno Notte
Elio Germano per Il signore delle formiche
Filippo Timi per Le otto montagne
Francesco Di Leva per Nostalgia

Miglior esordio alla regia

Carolina Cavalli per Amanda
Jasmine Trinca per Marcel!
Niccolò Falsetti per Margini
Giulia Louise Steigerwalt per Settembre
Vincenzo Pirrotta per Spaccaossa

Miglior sceneggiatura originale

Gianni Di Gregorio, Marco Pettenello per Astolfo
Susanna Nicchiarelli per Chiara
Marco Bellocchio, Stefano Bises, Ludovica Rampoldi, Davide Serino per Esterno Notte
Gianni Amelio, Edoardo Petti, Federico Fava per Il signore delle formiche
Emanuele Crialese, Francesca Manieri, Vittorio Moroni per L’immensità
Roberto Andò, Ugo Chiti, Massimo Gaudioso per La stranezza

Miglior sceneggiatura non originale

Bentu di Salvatore Mereu
Brado di Massimo Gaudioso e Kim Rossi Stuart
Il colibrì di Francesca Archibugi, Laura Paolucci e Francesco Piccolo
Le otto montagne di Felix van Groeningen e Charlotte Vandermeersch
Nostalgia di Mario Martone e Ippolita di Majo

Miglior produttore

The Apartement per Esterno Notte
Bibi film, Tramp Limited, Medusa film e Rai cinema per La Stranezza
Wildside, Vision, Sky per Le otto montagne
Medusa Film, Mad Entertainment, Picomedia per Nostalgia
Young Films, Indigo Film, Rai Cinema per Princess

Miglior autore della fotografia

Francesco Di Giacomo per Esterno Notte
Giovanni Mammolotti per I racconti della domenica
Maurizio Cavesi per La stranezza
Ruben Impens per Le otto montagne
Paolo Carnera per Nostalgia

Miglior compositore

Fabio Massimo Capogrosso per Esterno Notte
Stefano Bollani per Il pataffio
Michele Braga, Emanuele Bossi per La Stranezza
Daniel Norgren per Le otto montagne
Franco Piersanti Per Siccità

David di Donatello - Stefano Bollani
Stefano Bollani candidato al David di Donatello come compositore per “Il pataffio” – Photo web source

Miglior canzone originale

Diabolik – Ginko all’attacco Se mi vuoi di Diodato
Il colibrì – Caro Amore Lontanissimo cantata da Marco Mengoni
Il pataffio – Culi Culagni cantata da Stefano Bollani
Margini – La Palude di Francesco Turbanti
Ti mangio il cuore – Proiettili di Elodie

Miglior film internazionale

Bones and All di Luca Guadagnino
Elvis di Baz Luhrmann
Licorice Pizza di Paul Thomas Anderson
The Fabelmans di Steven Spielberg
Triangle of sadness di Ruben Ostlund

Miglior costumi

Massimo Cantini Parrini per Chiara
Daria Calvelli per Esterno Notte
Valentina Monticelli per Il signore delle formiche
Carlo Poggioli per L’ombra di Caravaggio
Maria Rita Barbera per La stranezza

Miglior trucco

Federico Laurenti e Lorenzo Tamburini per Dante
Enrico Iacoponi per Esterno Notte
Paola Gattabrusi e Lorenzo Tamburini per Il colibrì
Esmè Sciaroni per Il signore delle formiche
Luigi Rocchetti per L’ombra di Caravaggio

Miglior Montaggio

Francesca Calvelli e Claudio Misantoni per Esterno Notte
Simona Paggi per Il signore delle formiche
Esmeralda Calabria per La Stranezza
Nico Leunen per Le Otto montagne
Jacopo Quadri per Nostalgia