Lotta a zanzare, mosche ed altri insetti | Il segreto è quando iniziare

La primavera, ed a seguire l’estate, non sono sinonimo solo di spensieratezza e cose belle. Ci sono ospiti indesiderati: zanzare, mosche ed altri tipi di insetti con i quali non vorremmo mai avere a che fare.

Tenere alla larga le zanzare ma, anche gli altri fastidiosi invasori, è possibile e basta prepararsi fin da ora.

zanzare

Tra qualche giorno, appena finiranno queste piogge inaspettate e fuori stagione, le nostre case saranno prese di mira da quegli ospiti indesiderati che, purtroppo, puntualmente ogni anno si ripresentano. Gli insetti che durante l’inverno avranno proliferato e maturato, verranno ad invadere i nostri spazi. Mosche e zanzare saranno le più fastidiose, soprattutto queste ultime con le loro punture pruriginose, accompagnate, però, da altri tipi di insetti altrettanto fastidiosi.

Già solamente sentire la parola insetto ci mette in allarme, sono tantissime le specie con caratteristiche diverse tra loro e alcune delle quali anche fastidiose o pericolose. Tenere alla larga le zanzare e tutti gli altri invasori è, quindi, una necessità in questo periodo che durerà fino alla fine dell’estate.

Prediligere rimedi naturali per tenere alla larga zanzare

Certo ci sono spray in commercio, tantissimi sono gli insetticidi sugli scaffali dei negozi, questi, però, è opportuno ricordare contengono agenti chimici, veleni ed anche conservanti. Elementi questi che, oltre a poter danneggiare la nostra salute, finiscono sicuramente con il danneggiare l’ambiente. Ricorrere a rimedi naturali e, in alcuni casi anche più efficaci, è sicuramente, quindi, la cosa migliore.

Come spesso accade, ovviamente, prevenire è la scelta migliore. Dobbiamo, infatti, innanzitutto avere presente da cosa vengono attratti gli insetti nelle nostre case. Fare in modo che non ci siano attrattive nei nostri appartamenti potrebbe, sicuramente, aiutarci a tenere lontano gli indesiderati invadenti ospiti.

Insetti

Pulire la casa spesso e, comunque, evitare che ci siano in giro residui di cibo, molliche di pane, confezioni aperte. Bisogna, altresì, sapere che anche prodotti fermentati o alcuni tipi di bevande zuccherine sono una attrattiva per gli insetti.

Una volta che ci siamo assicurati che, la nostra abitazione, non presenti particolari richiami per gli insetti sarà opportuno munirci di ottimi repellenti. Non basta la casa pulita, le confezioni sigillate a dovere, infatti, a tenere alla larga zanzare e mosche o altri insetti. Ci sono alcuni repellenti naturali che possiamo utilizzare tenendoli semplicemente nel nostro ambiente e lasciando che sprigionino le loro fragranze. Questi rimedi naturali, infatti, hanno degli odori anche gradevoli per l’essere umano mentre risultano insopportabili per insetti come mosche e zanzare che si terranno lontane.

I rimedi della nonna funzionano sempre

L’aceto è sicuramente uno di questi elementi che, con molta probabilità, avremmo facilmente già nei nostri appartamenti. Sia l’aceto di vino bianco che quello di riso, infatti, risulteranno essere degli ottimi repellenti. Basta tagliare una bottiglia di plastica nella sua parte superiore e riempire il fondo con l’aceto mischiato con del detersivo per piatti scelto in base alla fragranza che amiamo di più.

Nel caso invece che vogliamo passare una serata in giardino oltre alla citronella ed altre piante, di cui abbiamo parlato in precedenza, puoi optare per un rimedio sempre naturale che, però, stavolta puoi spruzzare sulle parti scoperte di pelle in modo da tenere gli insetti lontano da noi e dai nostri cari.

L’olio di neem, infatti, è un ottimo rimedio da questo punto di vista. Si tratta di un olio vegetale estratto proprio dall’albero di Neem in India, da cui prende il nome, sia le foglie che i semi di questa pianta, infatti, contengono delle proprietà repellenti per le zanzare. Rimedio efficace ma naturale che, quindi, non presenta nessun tipo di rischio per la nostra salute.