L’unico vero modo per preparare l’uovo in camicia

Anche se sembra un metodo elaborato per cuocere le uova in realtà è facilissimo! Basta usare alcuni accorgimenti. Il risultato sarà scenografico e gustoso!

Uovo in camicia
Uovo in camicia. Foto Web Source

Bastano pochi ingredienti ed un minimo di manualità. Il risultato stupirà tutti!

Perché si dice “in camicia”?

Questa preparazione ha diversi nomi. Alcuni lo chiamano uovo affogato, in Francia e in realtà anche nel resto del mondo è conosciuto come uovo pochè ma il nome col quale è più famoso in Italia è uovo in camicia. Il perché è presto detto: l’albume rassodato circonda il tuorlo liquido come fosse una candida camicia.

Come si prepara?

In questa preparazione gli accorgimenti fanno la differenza. Il primo e più importante sta nella scelta delle uova: devono essere freschissime perché il tuorlo resterà praticamente crudo. Il secondo è che l’acqua in cui cuocere le uova deve sobbollire (e quindi avere una temperatura che oscilla tra i 70 e gli 80 gradi). Il terzo è che bisogna cuocere un uovo alla volta. L’ultimo è che l’aceto è l’elemento più importante. E’ proprio l’aceto, infatti, a far coagulare le molecole dell’albume. No aceto, no party!

Detto questo per preparare le uova in camicia ti serviranno:

  • Una ciotolina
  • Una pentola
  • Aceto di vino bianco (un cucchiaino per ogni litro di acqua)
  • Acqua
  • Sale
  • Uova freschissime

Per prima cosa apri l’uovo e ponilo delicatamente nella ciotolina. Poi metti l’acqua sul fuoco (ricorda! Un cucchiaino di aceto per ogni litro d’acqua), aggiungi l’aceto ed aspetta fino a che la temperatura non raggiunge gli ottanta gradi. Poi prendi un cucchiaio e inizia a mescolare in modo da creare un vortice. Dopo di che tuffa delicatamente l’uovo all’interno di questo vortice. Fai cuocere al massimo per tre minuti continuando a mantenere vivo il vortice se dovesse servire. Poi preleva delicatamente l’uovo dall’acqua, elimina piano piano l’acqua in eccesso ed adagia l’uovo in un piatto.

Meglio ancora se su di una fetta del tuo pane preferito tostato a dovere. E questo è quanto. Puoi ovviamente sbizzarrirti con gli ingredienti. Nel senso che magari sulla fetta di pane tostato prima di adagiarci l’uovo potresti metterci un velo di burro ed una fettina di salmone affumicato oppure dell’avocado schiacciato condito con olio, sale e pepe. Ma puoi anche gustare il tuo uovo in camicia così, senza null’altro se non un pizzico di sale e un pizzico di pepe.

E tu, sai come utilizzare le uova marce? Te lo spiego io QUI

Impostazioni privacy