La regina indiscussa della cucina italiana | Preparala così

In vita mia non ho mai conosciuto nessuno che non l’amasse. Non esiste ristorante, bar o bistrot che non l’abbia nel menù. Di cosa si tratta?

Cucina italiana. Foto Web Source

Famosa ed amata in tutto il mondo. Piace veramente a tutti.

Un piatto ecumenico

E’ realmente impossibile trovare al mondo una persona che non ami questa pietanza. Perché è buonafacile da prepararefrescasaporita e accontenta davvero tutti. E’ un piatto che, con le dovute precauzioni (e cioè controllando gli ingredienti) può essere mangiato anche da veganivegetariani ma che gli onnivori adorano. Sto parlando della bruschetta! Sulla carta è una semplice fetta di pane abbrustolito condita principalmente con olio EVO e sale e, nella sua versione originale, pomodori tagliati a cubetti. Nei fatti è molto di più! E’ convivialità, è allegria, è anche sfida con se stessi per non far cadere neanche un pomodorino. Oggi ti spiegherò come si prepara e ti indicherò qualche variante sfiziosa.

Come si prepara

Fondamentale sarà la scelta del pane. Dovrà essere un pane casereccio, dalla crosta croccante e dalla mollica compatta. Per i vegani un buon pane di segale può andar bene. Il pane andrà tagliato in fette non troppo spesse e tostato. Se lo hai a disposizione un bel barbecue sarebbe l’ideale, ma si ottengono ottimi risultati anche con la piastra in ghisa, con la padella antiaderente (io però le sporco leggermente con olio, non è dietetico ma è buono davvero!) e, e questo è forse il metodo più veloce, in forno preriscaldato per una decina di minuti.

Bruschette. Foto Web Source

Per quanto riguarda i pomodori la scelta è molto personale. Io preferisco quelli piccoli e dolci, come i ciliegino e i datterini c’è chi invece usa pomodori più aciduli, come i cuori di bue o i sorrento. La cosa importante è tagliarli in pezzi piccoli. Poi passiamo al condimento e, mi dispiace per te ed i tuoi rapporti interpersonali, ma non esiste bruschetta senza aglio. Sono due cose che non possono viaggiare da sole. Oltre all’aglio ci vogliono sicuramente olio buono (EVO sarebbe l’ideale) e origano. Metti gli ingredienti in una ciotola, aggiusta di sale e lascia per qualche minuto che i sapori si mescolino.

Una volta abbrustolita la fetta di pane va strofinata con aglio e poi va aggiunto il condimento.

Varianti

Alla base di pane abbrustolito strofinato con aglio puoi aggiungere praticamente di tutto. Una variante alla ricetta base che amo molto, ad esempio, è quella con verdure grigliate (soprattutto funghi e melanzane). Un altro abbinamento ottimo è con le zucchine alla scapece.

Cosa? Non sai cosa sono le zucchine alla scapece?!? Recupera subito guardando QUI