Aeroporto di Rimini e San Marino: accordo e subito un tavolo tecnico per lo sviluppo

Aeroporto di Rimini e San Marino c’è un nuovo accordo con l’Italia e l’istituzione di un tavolo tecnico per lo sviluppo. L’intesa è stata trovata ieri a Roma.

All’incontro erano presenti per la Repubblica di San Marino il Segretario di Stato per gli Affari Esteri Luca Beccari e il Segretario di Stato per le Finanze e il Bilancio Marco Gatti.

Beccari Gatti Bignami

Si è trattato di un incontro politico interministeriale, presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti italiano a Roma, con il Vice Ministro l’On. Galeazzo Bignami.

Accordo e subito un tavolo tecnico per lo sviluppo

La delegazione sammarinese è arrivata a Roma con il chiaro intento di trovare una intesa per lo sviluppo e la crescita dell’Aeroporto Internazionale di Rimini e San Marino il “Federico Fellini”. La riunione svoltasi al ministero è stata sicuramente costruttiva, come poi dichiareranno entrambe le parti alla fine. Si è trattato di un confronto finalizzato a trovare soluzioni condivise per un progetto che porterebbe benefici economici per entrambi i Paesi.

Sia San Marino che l’Italia, attraverso i propri rappresentanti al tavolo, si sono resi disponibili riattivando le intese con la chiara volontà di mettere in piedi tutto ciò che serve per arrivare allo sviluppo dell’Aeroporto.

Alla fine della riunione, come prima cosa, si è deciso l’istituzione di un tavolo tecnico che dovrà occuparsi degli aspetti tecnici e giuridici per definire in linea di massima un nuovo progetto per il “Federico Fellini” di Rimini e San Marino.

Tempi brevi per lo sviluppo dell’Aeroporto di Rimini e San Marino

I tempi dovranno essere molto brevi, questo si evince dalle volontà dei presenti, la settimana prossima vedrà la convocazione di questo tavolo tecnico che dovrà valutare ed arrivare ad una ridefinizione delle aree. Nuove aree o uno sviluppo di quelle già esistenti, spetterà ai tecnici indicare la soluzione migliore, per lo sviluppo dei servizi logistici, doganali e del business Aviation.

Aeroporto di Rimini-e San Marino

Lo sviluppo di questi asset costituirà proprio una grande occasione di crescita, anche occupazionale, sia per l’Italia che per il Titano, in diversi settori occupazionali. Alla fine dell’incontro le due parti sono sembrate molto soddisfatte. Il Segretario di Stato agli Affari Esteri, Luca Beccari, ha dichiarato che il progetto che si sta individuando va nell’interesse della Repubblica di San Marino e della Regione Emilia-Romagna ed anche del comune di Rimini. L’aeroporto sarà l’occasione, ulteriore, di sviluppo del territorio dando uno slancio in più allo sviluppo ed al turismo.

Il tavolo tecnico, insomma, dovrà concretizzare le idee nate dal tavolo interministeriale. Gli input per lo sviluppo turistico, del cargo e per quanto concerne l’aviazione in generale, dovranno essere valutati in termini anche di spazi necessari che bisognerà individuare per giungere allo sviluppo dell’Aeroporto di Rimini e San Marino una opportunità ed una occasione da non perdere per entrambi i Paesi.