Allerta meteo e tempesta di fulmini? Puoi salvarti solo in un modo. Incredibile

I temporali dei giorni scorsi hanno fatto e provocato danni in tutta Italia. In particolare, in alcune regioni, sono stati i fulmini.

Cosa succede quando arriva, sul terreno, una scarica elettrica di quella portata e violenza? E come possiamo “proteggerci” nelle nostre abitazioni?

Sono davvero pericolosi | E noi vi spieghiamo il perché: ecco di chi stiamo parlando
photo: pixabay

Ecco alcuni accorgimenti e consigli che è sempre bene tenere a mente. Vediamoli e conosciamoli insieme.

I fulmini sono pericolosi?

La paura dei fulmini, diciamoci la verità, non è più solo una cosa da bambini. Gli eventi climatici estremi stanno diventando sempre più frequenti e pericolosi e, questo, inizia a preoccuparci seriamente, e questa volta non solo per i più piccoli.

Davvero tanti sono i fulmini che cadono al suolo e questo può provocare non solo danni al terreno stesso ma anche e soprattutto alle nostre case. Sono, infatti, diversi gli episodi, quando ci sono le cosiddette “piogge di fulmini”, di innalzamento ed abbassamento della corrente elettrica nei singoli edifici. Questo provoca danni ai nostri elettrodomestici e non solo.

Per questo, anche all’interno delle case, è opportuno rispettare alcune regole e precauzioni in modo da evitare i rischi di scariche elettriche o folgorazioni.

Sono davvero pericolosi | E noi vi spieghiamo il perché: ecco di chi stiamo parlando
photo web source

Alcuni piccoli accorgimenti da tenere a mente

Quali sono queste regole e questi accorgimenti? Vediamole insieme quelle che ci provengono dalla stessa Protezione Civile:

  • Durante un temporale è meglio evitare azioni che, anche se all’apparenza possono sembrare innocue, possono metterci in serio pericolo;
  • Andrebbe evitato il bagno e ogni attività che richieda l’uso dell’acqua. L’acqua è un buon conduttore di scariche elettriche e, anche se il rischio è basso, potrebbe comunque esserci;
  • Scollegare i PC dalla rete elettrica. Lo stesso bisognerebbe farlo per tutti gli elettrodomestici di casa, proprio per evitare sbalzi di corrente;
  • E’ meglio non toccare tutto quello che è collegato all’esterno e che nel preciso momento del temporale può essere considerato a rischio (dalle tubature ai contatori);
  • Le scariche elettriche possono collegarsi anche al telefono fisso, oppure allo smartphone in carica;
  • E’ meglio stare distanti dalle finestre o dalle porte e tenere tutto ben chiuso fin quando il peggio non sarà passato.

Alcune sembrano regole assurde ma, è stato verificato, che i danni possono avvenire anche in quel caso. La prudenza, lo diciamo sempre, non è mai troppa.