Vino: attenzione alla bottiglia | Ecco il particolare che ti rovina la serata. Controlla bene

Quante volte, magari al supermercato, ci è capitato di acquistare vino in bottiglia. Attenzione, però, se anche tu stai acquistando questo vino stai facendo un grosso errore.

Il vino è una delle bevande più antiche ed una delle più apprezzate al mondo. Un buon bicchiere di vino a tavola non fa di certo male.

bottiglia di vino
Photo by FreePik Premium

Ci sono delle occasioni particolari nelle quali, una bottiglia di vino, non può mancare. Da una cena romantica al pranzo di famiglia è la bevanda di certo più appropriata.

Se anche tu stai comprando questo vino stai sbagliando tutto

Per queste ragioni acquistando vino in bottiglia devi prestare la massima attenzione. Se fino ad oggi lo hai fatto con estrema leggerezza, scegliendo magari il vino in bottiglia in base al prezzo, al marchio o ala tipologia di vino, forse anche tu hai commesso questo grave errore.

La vinificazione è, senza ombra di dubbio, uno dei processi, una delle pratiche più antiche del mondo. Nei secoli, questo processo si è andato sempre di più perfezionando. La penisola italiana, per clima e per morfologia del territorio, si presta molto alla produzione di vino. Ci sono vari ritrovamenti archeologici che dimostrano come la produzione del vino sia una pratica antica anche nel Belpaese.

Non siamo, però, un popolo di sommelier questo è certo. Nonostante questo, però, un bel bicchiere di vino a tavola fa sempre piacere, sono tantissimi i detti popolari a favore del vino e di quanto (nelle giuste dosi) faccia bene, la scelta, però, va fatta con criterio.

Nel semplice acquisto di vino in bottiglia, infatti, potresti commettere un errore grave del quale pentirtene. La lavorazione del vino è una pratica meticolosa che richiede impegno e precisione in determinati passaggi, questo garantisce la riuscita ma, soprattutto, un prodotto di qualità. Anche la conservazione del vino, però, richiede i suoi giusti accorgimenti.

vino in bottiglia

Nella scelta del tuo acquisto che sia ad un supermercato, una vineria o altrove, ci sono alcuni elementi che devi notare prima di procedere all’acquisto se non vuoi commettere errori.

Vino in bottiglia come va scelto

La scelta della bottiglia, innanzitutto, è una cosa importantissima. A seconda della tipologia di vino, infatti, corrisponde necessariamente una tipologia di bottiglia. Le bottiglie in circolazione per il vino sono davvero tante ed ognuna con un nome differente che le caratterizza in qualcosa di diverso.

Ci sono, ad esempio, la bottiglia bordolese, quella Renana, la bottiglia ad anfora e così via. Ciò che devi, però, necessariamente, tenere presente all’acquisto del vino in bottiglia è che quest’ultima non deve essere trasparente.

Come dicevamo in precedenza anche la conservazione e la scelta della bottiglia fanno parte di quel meticoloso processo che porta alla realizzazione di un buon vino. Le bottiglie trasparenti espongono il vino alla luce ultravioletta. Sarebbe questa la motivazione principale per cui è sbagliato acquistare vino in bottiglie trasparenti. L’esposizione alla luce, denominata colpo di luce, innesca una reazione chimica e questo altera il sapore del vino fino a renderlo, addirittura, sgradevole.

C’è da sottolineare che a soffrire di più questo colpo di luce, così come viene denominato nell’ambito, è proprio il vino bianco. Eppure proprio il vino bianco è quello che più viene conservato nelle bottiglie di vino trasparente, ovviamente parliamo, però, di brand economici.

bottiglia di vino

Per queste ragioni al momento dell’acquisto del tuo vino in bottiglia presta molta attenzione. Il vino, tra l’altro, può diventare aceto proprio se la conservazione non è ottimale. Per non rovinare la tua cena romantica, il pranzo di famiglia o il tuo bicchiere di vino rilassato a fine giornata, non trascurare questi dettagli.

Impostazioni privacy