Meteo della settimana: Italia tagliata in tre | Ecco cosa ci aspetta zona per zona.

Un assaggio d’autunno si è visto in tutta Italia in questo weekend, portando piogge e temporali un po’ ovunque. Ma non sembra voler durare molto.

Se al Nord ed al Centro l’aria più fresca resta, al Sud invece, le temperature torneranno a rialzarsi. Ma fino a quando durerà? Vediamo cosa dicono gli esperti.

Metteo settimana
Foto by FreePik Premium

Ampie schiarite, dopo le piogge di questi giorni, sono previste al Sud. Mentre, anche su San Marino arriva il fresco.

Meteo della settimana: il caldo, forse va via?

L’autunno sembrava voler fare sul serio su tutte le regioni d’Italia. In effetti, l’aria più fresca è arrivata, perché un po’ ovunque, le temperature minime di questi giorni si sono attestate al di sotto dei 20°. Tutti speravano in un cambio di passo, che il caldo finalmente avesse fatto le valige per andare altrove…ma a quanto pare non è così, almeno in alcune zone d’Italia.

Ebbene sì, lo dicevamo all’inizio. Perché se al Nord le temperature davvero sono scese, al Sud, invece, è probabile che tornerà il caldo, anche con temperature al di sopra dei 30°. Vediamo insieme nel dettaglio.

A partire dalla giornata di oggi, martedì 17 ottobre, dove il cielo in tutta Italia si presenta nuvoloso e con piogge prevalenti un po’ su tutto il territorio, con temperature che si sono abbassate un po’ ovunque. Per la giornata di domani, mercoledì 18 ottobre, al Nord il cielo nuvoloso ovunque con qualche pioggia. Fenomeni in intensificazione fra la Liguria, la Lombardia e il Veneto. Temperature comprese al massimo intorno ai 19°.

A San Marino, invece, le temperature si sono notevolmente abbassate con annessa pioggia, che durerà per tutto l’arco del giorno. Come dicevamo, le temperature sono comprese fra gli 11° e i 13°.

Meteo della settimana, l’Italia è spaccata a metà | La pioggia non c’è ovunque
photo web source

Un’Italia spaccata a metà

Al centro, le nubi si presenteranno in Toscana con qualche pioggia che tende ad intensificarsi di più la sera. Nubi sparse e schiarite altrove. Temperature stabili, con massime fino a 25°. Al Sud, invece, torna il caldo, anche se in maniera più contenuta. Nubi sparse alternate ad ampie schiarite sui settori peninsulari, mentre il sole sarà prevalente sulle isole. Le temperature sono in aumento, con le massime che raggiungeranno anche i 32°.

Per la giornata di giovedì, 19 ottobre, invece, al Nord avremo una nuvolosità diffusa con piogge che saranno anche intense sulla Liguria e sul Friuli. Le temperature saranno stabili, con le massime che non supereranno i 19°. A San Marino, invece, nuvolosità diffusa e compatta ma senza fenomeni di rilievo associati. Le temperature saranno leggermente in risalita, con le massime che, però non supereranno i 22°.

Al Centro, invece, ancora temporali sulle zone dell’alta Toscana mentre, sul resto delle regioni, il cielo sarà sereno o poco nuvoloso. Temperature in notevole risalita, con le massime che raggiungeranno anche i 29°. Al Sud, sole prevalente con solo qualche annuvolamento in Puglia e Calabria. Temperature ancora in aumento, anche se le massime non superano i 32°.

Per la giornata di venerdì 20 ottobre, invece, continua la presenza del maltempo e delle piogge al Nord così come, anche, su San Marino. A differenza invece, del resto d’Italia dove il sole la farà da padrone, facendo così mantenere ancora alte le temperature.

Impostazioni privacy