Il NO alla violenza sulle donne passa da un ticket di viaggio | Ecco dove nasce l’iniziativa unica

Una scelta di dovere ma che, soprattutto, serve ad educare quelle coscienze che sono ancora indurite e con non riescono a comprendere.

Il “NO alla violenza sulle donne” passa anche dalle situazioni più comuni, quelle di tutti i giorni. E l’azienda tranviaria di una delle più importanti città d’Italia ha deciso di agire così.

Il NO alla violenza sulle donne passa anche da un ticket di viaggio. Succede a Napoli
photo web source

A partire da oggi, infatti, una campagna di sensibilizzazione, oltre che pubblicitaria, sarà attiva su tutti i biglietti di autobus e metropolitane. Vediamo di cosa si tratta.

Una particolare iniziativa a Napoli

Una serie speciale di ticket dell’ANM, l’azienda napoletana della mobilità cittadina, verrà emessa a partire da oggi. Non solo il classico ticket di viaggio, ma qualcosa di molto di più. La necessità, come dicevamo, di informare di far conoscere e soprattutto di far comprendere che la violenza sulle donne va condannata sempre e comunque, in qualsiasi forma essa stessa si presenta.

La serie speciale 1522” questo è il nome dei nuovi ticket di viaggio che ANM, in collaborazione con il Comune di Napoli, emetterà da oggi, per supportare la diffusione del numero antiviolenza e stalking 1522. Questi biglietti saranno venduti in tutte le rivendite autorizzate in una tiratura di circa 2 milioni di biglietti.

A spiegare la motivazione di questa speciale serie è proprio una nota del Comune campano: “Questa campagna di sensibilizzazione che abbiamo progettato con ANM porterà ad una maggiore sensibilizzazione nei confronto del problema della violenza sulle donne e soprattutto alla possibilità, per tutti coloro che abbiano necessità di denunciare, di chiedere aiuto in caso di episodi, sia intra che extra familiari, al numero gratuito 1522” – sono le parole della Presidente della Consulta delle Elette Annamaria Maisto.

Il NO alla violenza sulle donne passa anche da un ticket di viaggio. Succede a Napoli
Ticket ANM 1522 – photo: ansa

I ticket di viaggio che aiutano a pensare

A dar man forte a questa iniziativa è, anche, l’assessore alle Pari Opportunità, Ferrante: “Un modo per ricordare le 96 donne vittime di femminicidio dall’inizio del 2023 e tutte coloro che subiscono violenze quotidiane. Un modo per scuotere le coscienze e per ricordare che occorre un lento, ma profondo e radicale e necessario cambiamento culturale, affinché violenza non ci sia più”.

Non solo semplici ticket di viaggio ma anche un veicolo di sensibilizzazione alle coscienze di ciascuno: “Violenza e stalking sono piaghe che avvelenano questa società. Ciascuno è tenuto a fare la propria parte sia come singoli che come realtà industriali impegnate sul territorio” – ha concluso Francesco Favo Direttore Generale di ANM.

Ogni mezzo ed ogni modo per ribadire, sempre di più e con forza, il NO convinto e concreto alla violenza sulle donne.