San Marino continua il proprio impegno | Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

Ogni anno, il 3 dicembre, si celebra la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. La Repubblica di San Marino si dimostra vicina a questa tematica.

I Capitani Reggenti, infatti, richiamano l’esigenza, fondamentale, di vedere ricchezza nella diversità e la necessità di contriubuire alla formazione ed informazione della collettività.

Capitani Reggenti San Marino

Proprio gil alti rappresentanti del Titano hannoa ccolto associazioni, commissione CSD Onu, responsabili dei Servizi Minori e disabilità dell’Iss, per celebrare il 3 dicembre.

Celebrata sul Titano la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

La Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità ricade ogni anno il 3 dicembre. L’obiettivo di questa giornata è quello di promuovere i diritti e il benessere delle persone con disabilità in tutto il mondo, oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica su queste tematiche.

La giornata offre l’opportunità di dare voce a coloro che spesso vengono ignorati o trascurati. Le persone con disabilità sono una parte significativa della nostra società e meritano di avere pieni diritti e opportunità in tutti i settori della vita. Dall’accessibilità fisica dei luoghi pubblici alla parità di occupazione e istruzione, ci sono ancora molte sfide da affrontare per raggiungere una vera inclusione.

Oggi, molte società stanno lavorando per migliorare la situazione delle persone con disabilità. Leggi e politiche sono state introdotte per garantire l’accessibilità e combattere la discriminazione. Nella Repubblica di San Marino, del resto, solo qualche giorno fa, si è tenuta una grande iniziativa per quanto riguarda il turismo accessibile.

I Capitani Reggenti accolgono le associazioni

Sono molte le organizzazioni che si impegnano per promuovere i diritti delle persone con disabilità e diffondere la consapevolezza su queste tematiche cercando di promuovere un cambiamento culturale e mentale per garantire l’accettazione e la piena partecipazione delle persone con disabilità.

La giornata invita tutti a riflettere sul proprio approccio verso le persone con disabilità e a superare gli stereotipi e i pregiudizi che spesso circondano questa comunità. La disabilità non dovrebbe mai essere vista come un limite, ma come una caratteristica che arricchisce l’individuo e la società nel suo insieme.

Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

La Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità è un momento importante per ricordare che tutti abbiamo diritto a un trattamento equo e uguale, indipendentemente dalle nostre capacità fisiche o mentali. È un’occasione per unirsi, sostenersi a vicenda e lavorare insieme per creare un mondo più inclusivo, rispettoso delle diversità e aperto a tutte le persone.

In questa ottica sul Titano si è celebrata questa importantissima giornata focalizzando l’attenzione sulle tante cose che ancora occorre fare. Gli Eccellentissimi Capitani Reggenti hanno ribadito quanto sia stato fatto sul Titano di significativo in tale direzione: “l’obiettivo della pari dignità è da tempo perseguito attraverso l’approvazione di importanti provvedimento legislativi, che hanno sancito il passaggio da un modello medico e assistenziale ad uno maggiormente inclusivo”.

Richiamare all’esigenza di vedere ricchezza nella diversità e di contribuire ad una formazione ed informazione della collettività è stato un altro punto fondamentale del loro discorso.

Nel suo intervento la Presidente della Commissione CSD Onu, Patrizia Gallo,   ha ricordato l’importanza del piano d’azione triennale consegnato a luglio ai Capi di Stato e che la sfida dell’inclusione è ancora nell’inserimento lavorativo A San Marino.

ll loro ruolo, ed il loro numero, del resto, “sono una ricchezza per San Marino” afferma il Segretario alla Sanità e Pari Opportunità Mariella Mularoni.