San Marino: Malattia di Parkinson | Assistenza e ricerca, l’impegno dell’ISS

Celebrata la Giornata Nazionale della Malattia di Parkinson, sabato 2 dicembre i Capitani Reggenti hanno ricevuto in udienza rappresentanti dell’Associazione.
Ad accompagnare i rappresentanti dell’Associazione Parkinson San Marino il Segretario di Stato per la Sanità e Sicurezza Sociale Mariella Mularoni.
Giornata Malattia di Parkinson
La sensibilità rispetto al tema, del resto, è molto sentita ed è stata manifestata durante l’Udienza tra tutti i presenti nei loro interventi.

Ricevuta in udienza l’Associazione Parkinson San Marino

Nella Repubblica di San Marino sono 143 i pazienti affetti da questa patologia. Queste persone, come anche quelle affette da patologie simili, vengono seguite dall’Unità Operativa di Neurologia. Da tempo, infatti, p stato istituito un autentico Ambulatorio dedicato proprio ai disturbi del movimento. In questo modo si riesce a rendere il più efficace possibile l’attuazione dei percorsi diagnostico-terapeutico.
Tra l’altro proprio per favorire unam igliore assistenza e cure adeguate è consolidato il rapporto di collaborazione con l’Istituto delle Scienze Neurologiche dell’ospedale “Bellaria” di Bologna.
La malattia di Parkinson è un disturbo neurodegenerativo cronico che colpisce il sistema nervoso centrale. Il suo sviluppo è solitamente progressivo, e si manifesta attraverso sintomi quali tremore, rigidità muscolare, bradicinesia (ridotta capacità di movimento) e problemi di equilibrio.
Questa patologia è causata dalla morte progressiva delle cellule nervose nella parte del cervello che controlla il movimento. Le cause esatte della malattia di Parkinson non sono ancora completamente conosciute, ma si crede che siano influenzate da una combinazione di fattori genetici, ambientali e di stile di vita.

Grande sensibilità verso la Malattia di Parkinson

Per questo è di fondamentale importanza la ricerca. Questa, infatti, continua a migliorare la comprensione di questa patologia e l’efficacia dei trattamenti disponibili. La consapevolezza pubblica sull’importanza della diagnosi precoce e della gestione integrata della malattia di Parkinson è necessaria per garantire un migliore supporto a coloro che ne sono affetti.
Associazione Parkinson San Marino
Gli Eccellentissimi Capitani Reggenti, Filippo Tamagnini e Gaetano Troina, hanno espresso vicinanza e apprezzamento alla “meritoria opera” che l’Associazione sta portando avanti da tempo sul territorio. Cosa, questa, resa possibile solo dalla dedizione e dalla determinazionedei propri soci.
Il Segretario di Stato per la Sanità Mariella Mularoni ha espresso parole di vero apprenzamento. Nel suo intervento, infatti, la Mularoni afferma che: “Promuovere azioni di sensibilizzazione verso la malattia di Parkinson, la sua prevenzione, la sua cura e la sua ricerca – continua il Segretario di Stato per la Sanità – è un’attività altamente meritoria, che l’Associazione Parkinson San Marino sta portando avanti con dedizione e competenza”.
Parole di plauso e, soprattutto, di vicinanza e sostegno espresse anche dal Direttore Generale dell’Istituto per la Sicurezza Sociale Francesco Bevere. 
“Voglio esprimere il mio sostegno e la mia vicinanza a tutte le persone che convivono con questa malattia, ai loro familiari e all’Associazione Parkinson San Marino” ha affermato nel suo intervento il Direttore dell’ISS.
Impostazioni privacy