Riapre la strada della Contessa | L’Italia non è più spaccata in due

Riapre la strada della Contessa, l’inaugurazione fissata per il 18 dicembre, la strada statale 452 chiusa il 17 aprile di quest’anno riapre nei tempi stabiliti.

Nel mese di aprile 2023, l’Anas, dava inizio ai lavori strutturali per ripristinare il viadotto La Contessa. La strada chiusa in entrambi i sensi di marcia diveniva un enorme cantiere.

riapre la strada della Contessa

La tempistica dei lavori, per consolidare la strada, sarebbero dovuti durare almeno otto mesi. Il 18 dicembre otto mesi giusti giusti è fissata l’inaugurazione della nuova strada.

Riapre la strada della Contessa con un tracciato rigenerato e messo in sicurezza

Mancano pochissimi giorni per tornare, dunque, alla normalità consentendo una viabilità senza problemi e disagi su quella che, però, nel frattempo è divenuta una vera e prorpia nuova tratta. Superati, infatti, i vecchi problemi e rivista in chiave moderna tutta la tratta.

I lavori iniziati il 17 aprile del 2023, infatti, prevedevano la demolizione del vecchioi impalcato e la ricostruzione utilizzando, però, materiali moderni e una struttura più all’avanguardia. Dal vecchio calcestruzzo, dunque, ad un impalcato in acciacio ma anche il rinforzo delle pile giù esistenti. Lavori di ripristino sia strutturali che idraulici anche per quanto riguarda la galleria adiacente.

La data del 18 dicembre è davvero indicativa, si potrà tornare ad usufruire della tratta, infatti, prima delle festività natalizie e, soprattutto, in tempo con il tabellino di marcia ipotizzato giusto otto mesi fa. L’inaugurazione della tratta ridarà, dunque, alla viabilità una arteria fondamentale nel collegamento tra Umbria e Marche. 

strada della Contessa riapre

Si torna alla normalità per la viabilità tra Marche e Umbria

La notizia era stata data solo qualche giorno fa dal Sindaco di Gubbio, Filippo Mario Stirati, confermata dall’Assessore Regionale Enrico Melasecche. Il primo cittadino, lasciando trapelare una certa soddisfazione come, del resto, è comprensibile, infatti, dichiarava: “l’inaugurazione ufficiale che non solo salutiamo con soddisfazione rappresenta un tassello fondamentale, dopo questi mesi, che hanno gravato negativamente sui nostri collegamenti e sulle attività produttive presenti lungo il tracciato”.

I lavori che hanno riguardato questa fondamentale arteria per la viabilità, hanno visto un costo complessivo di 9,4 milioni di euro. E’ grazie al completamenteo dei lavori, però, che oggi si può avere una viabiltà risanata, rigenerata e messa in sicurezza.

La sistemazione della galleria e del viadotto della strada Contessa, dunque, avviati da Anas ad aprile di quest’anno, riconsegnano agli automobilisti una tratta nuova che, sicuramente, servirà a ristabilire la normalità ed a superare tutte le difficoltà dei mesi di chiusura a cui lo stesso Sindaco di Gubbio faceva riferimento.

Impostazioni privacy