Il 2024 ci ricorda molto | Anniversari e ricorrenze del nuovo anno

Si preannuncia un 2024 ricco di avvenimenti e di anniversari. Tanti sono i momenti che verranno ricordati quest’anno.

Anniversari di carattere storico, politico, culturale ma anche, semplicemente di elementi generali. Tutti da segnare.

L’anno degli anniversari e delle ricorrenze | Il 2024 ci ricorda molto
photo web source

Vediamo insieme quali sono e quando verranno festeggiati.

2024: l’anno particolare

Ci sono delle date particolari da segnare in questo 2024. Anniversari di carattere sociale, culturale e politico, ma anche momenti che hanno segnato la storia dell’evoluzione tecnologica: 70 anni dalla fondazione della Rai, 20 anni di Facebook, il 75esimo anniversario dalla fondazione della Nato e i 35 anni dalla caduta del Muro di Berlino, solo per citarne alcuni.

Ma, dal punto di vista storico, ci sono anche tanti altri anniversari quali, ad esempio, i 120 anni dalla nascita di J. Robert Oppenheimer, o anche i 150 anni dalla nascita di Guglielmo Marconi e i 90 anni dalla scomparsa di Marie Curie. Insomma: quest’anno sarà un anno davvero particolare dal punto di vista di quelli che, comunemente, vengono chiamati “anniversari o ricorrenze”.

Dal punto di vista storico, questo 2024 ricorda anche i 100 anni dall’assassinio di Giacomo Matteotti e, dal punto di vista politico, i 40 anni dalla scomparsa di Enrico Berlinguer. Ancora, la storia ci fa ricordare che, 80 anni fa, gli alleati sbarcarono in Normandia. È anche la musica a festeggiare in questo 2024, con i 100 anni dalla scomparsa di Giacomo Puccini.

L’anno degli anniversari e delle ricorrenze | Il 2024 ci ricorda molto
photo web source

Alcuni anniversari: dalla Rai a Facebook

La televisione, come servizio pubblico, viene pensata non solo come occasione di intrattenimento ma anche come strumento di educazione e informazione” – si legge nel comunicato della Rai proprio in occasione del 3 gennaio, giorno dei 70 anni dalla nascita della televisione e delle prime trasmissioni.

Altro punto che colpisce sono i 20 anni dalla messa in gioco di Facebook. Alle nuove generazioni, la presenza dei social sembra qualcosa di normale, quasi come fossero esistiti da sempre. Invece, a chi ha già qualche annetto in più, l’avvento di Facebook è risultato essere un momento davvero particolare quanto speciale.

Il 4 febbraio di 75 anni fa, il mondo conosceva la nascita della Nato, con la firma del Trattato del Nord Atlantico. Essa nacque con l’obiettivo di salvaguardare “la sicurezza e la libertà degli Stati firmatari” attraverso mezzi politici e militari conformemente ai principi dello Statuto delle Nazioni Unite.

Un anno davvero particolare e speciale.

Impostazioni privacy