San Marino: riconosciuti gli studenti – atleti | Il protocollo d’intesa è stato firmato

Il mondo della scuola, a San Marino, corre veloce in tutti i sensi. Ecco un nuovo riconoscimento che è stato portato avanti proprio in questi giorni.

La scuola e il Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese riconoscono una nuova figura che aiuta ed agevola i ragazzi. Vediamo insieme di cosa si tratta.

San Marino: riconosciuti gli studenti – atleti | Il protocollo d’intesa è stato firmato
photo web source

Essere uno studente e, anche, un atleta si può. Cerchiamo di capire insieme in cosa consiste.

Gli studenti atleti riconosciuti a San Marino

Un protocollo che tutela gli studenti, la loro carriera scolastica e quella sportiva, specie per coloro che sono impegnati ad un alto livello: questo è ciò che è stato siglato dai quattro membri del Consiglio di Stato di San Marino, insieme al Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese (CONS) e, anche, al Dipartimento Istruzione della Repubblica di San Marino.

La necessità di tutelare il diritto allo studio quanto anche la pratica di uno sport a livello agonistico che non debba portare, per forza di cose e per diverse ragioni, il ragazzo o la ragazza a scegliere di rinunciare a l’uno o all’altra, ma che permetta loro di farli camminare assieme. Così facendo, si riconosce l’importante funzione che l’attività sportiva riveste nella programmazione educativo-didattica al processo di sviluppo della personalità dello studente-atleta e consentirgli di gestire, al meglio, il proprio tempo per lo studio e per lo sport.

Il protocollo d’intesa firmato a San Marino è destinato agli atleti con alte prestazioni sportive iscritti alla Scuola Superiore, alla Scuola Media e al Centro di Formazione Professionale, individuati in base ai criteri stabiliti dal CONS.

La firma di questo importante documento permette alla scuola di riconoscere “ad ogni Studente-Atleta l’adozione di strategie didattiche e misure organizzative finalizzate a superare eventuali criticità che possono emergere in relazione alla regolare frequenza delle lezioni e allo studio individuale, al fine di coniugare efficacemente la carriera scolastica e quella sportiva di Atleta di Interesse Nazionale o di Atleta di Interesse Nazionale Federale o di Atleta in possesso di un curriculum sportivo di elevato profilo” – scrive la segreteria di Stato per l’Istruzione, la Cultura e l’Università di San Marino.

San Marino: riconosciuti gli studenti – atleti | Il protocollo d’intesa è stato firmato
A destra, Gianprimo Giardi, Presidente del CONS – photo: facebook, Segreteria di Stato Istruzione, Cultura, Università

Un percorso particolare di studio e sport

Ci sono anche dei requisiti minimi per l’adesione al progetto:

  • L’inserimento dello studente – atleta in un programma di sviluppo sportivo del CONS;
  • La sua convocazione in Nazionale o preparazione e la partecipazione a Campionati Mondiali o continentali;
  • l’impegno in attività agonistiche e di allenamento di particolare intensità con un curriculum sportivo di elevato profilo.

Sarà, poi, la Commissione Tecnica del CONS a redigere, prima dell’avvio di ogni stagione agonistica, una tabella dove saranno indicati i requisiti di ammissione per ogni singola disciplina agonistica, quanto anche i tempi e le modalità di adesione degli studenti-atleti al progetto, quanto anche i metodi di controllo della congruenza delle richieste pervenute.

Gli studenti che aderiscono al progetto studente-atleta, inoltre, avranno l’opportunità di essere seguiti nel loro percorso scolastico da uno o più Tutor di Supporto Scolastico a carico del CONS per garantire il successo del loro percorso formativo.

Dall’altro lato, invece, ci sarà il Consiglio di Classe dello Studente-Atleta che redigerà il Piano Formativo Sportivo, contenete le modalità di valutazione/verifica/recupero elaborate per accompagnare lo studente atleta nel suo percorso formativo, mentre il CONS elaborerà il Percorso Sportivo Agonistico.