Il Segretario di Stato Fabio Righi insignito del Premio Internazionale Salvator Mundi a Roma

Il Segretario di Stato per l’Industria, l’Artigianato e il Commercio Fabio Righi insignito del Premio Internazionale “Salavator Mundi” a Roma.

Si tratta di un importante riconoscimento per l’impegno politico e le doti umane messe in campo dal rappresentante della Repubblica di San Marino.

Fabio Righi premio Salavtor Mundi

La cerimonia è avvenuta all’interno del Senato della Repubblica Italiana tra autorità politiche, religiose e militari riunitesi per l’occasione all’interno della sala Zuccari.

Prestigioso riconoscimento per il Segretario Fabio Righi

Il Premio Internazionale Salvator Mundi, ogni anno, celebra talenti e personalità straordinarie, rendendo omaggio all’eccellenza, all’etica e ai valori. L’evento fondato da ITDIFESA, in particolare dalla Presidente Katia La Rosa, si ispira alla genialità di Leonardo Da Vinci. Ogni anno illustre personalità provenienti da diversi settori vengono convocati a Roma per ricevere questo premio straordinario.

Il premio mira a incoraggiare le menti brillanti a illuminare il cammino dell’umanità attraverso azioni di solidarietà promuovendo lo spirito racchiuso nelle parole di Leonardo Da VInci: “Sapere è avere ancora da imparare; sapere molto è avere ancora molto da imparare”.

Nel corso degli anni sono stati tantissimi i personaggi illustri che hanno ricevuto tale onoreficenza, spiccano ad esempio il premio Nobel per la pace, il Prof. Riccardo Valentini, il Direttore di Rai News Paolo Petrecca e tanti altri.

L’edizione del premio internazionale del 2024 è stata organizzata in concomitanza con la presentazione del volume “Salvator Mundi, manifesto della pace”. Alla presenza della Presidente di IT.Difesa Katia La Rosa in un evento aperto dai saluti dei Ministri Guido Crosetto e Alessandra Locatelli e al quale hanno partecipato anche il Prof. Riccardo Valentini, Premio Nobel per la Pace, l’ex rettore della Pontificia Università Lateranense Mons. Enrico Dal Cavolo, del Generale del corpo d’Armata Antonio Vittiglia e del Divulgatore scientifico, esperto di AI e volto televisivo Marco Camisari Calzolari.

Un manifesto per la Pace

Uniti tra sapere ed etica alla ricerca di soluzioni per il futuro dell’Umanità, questo ciò che incarna il libro. La pace non solo come aspirazione utopica ma, piuttosto, intesa come equilibrio economico-sociale. Per garantire ciò non bastano ideali condivisi ma, soprattutto, interessi comuni. Diventa indispensabile, quindi, unire la coscienza alla conoscenza, per proiettare nel futuro le conseguenze di scelte responsabili, strumento indispensabile per affrontare il presente.

Fabio Righi Katia La Rosa
Katia La Rosa con Fabio Righi al Premio Internazionale Salavtor Mundi

Un libro che, quindi, è un autentico manifesto per la pace. Durante gli interventi e a catalizzare l’attenzione del dibattito, infatti, vista l’attuale situazione globale che stiamo vivendo, c’è stata proprio la pace.

Tra le motivazioni della premiazione del Segretario di Stato Fabio Righi si possono leggere: “Per la straordinaria leadership nel condurre il Paese verso un notevole sviluppo economico e sociale dimostrando la capacità di implementare politiche innovative e sostenibili“.

Ci sono anche le sue doti sia umane che politiche, ad avere contribuito a ricevere un premio talmente prestigioso. “Doti umane e politiche che unite ai valori etici e di trasparenza, si legge ancora nelle motivazioni della premiazione, di equità e responsabilità con cui governa, sono elementi chiave per l’instaurarsi di una società più inclusiva”.

Proprio nel suo intervento, il Segretario di Stato Fabio Righi, ha sottolineato come l’impresa e l’economia necessitino di essere rese più umane per raggiungere obiettivi sempre più grandi. Sulla pace ha poi tuonato affermando: “La pace non succede, la pace si fa”.

Per l’esponente di San Marino è stato poi il mometo di ricevere il Premio Salvator Mundi, una copia del libro “Salvator Mundi, manifesto della pace” e un’opera del maestro argentiere Valenti raffigurante la Sacra Famiglia.

Impostazioni privacy