San Marino – Montefeltro: cambio alla guida della Diocesi | Chi è don Mimmo il nuovo Vescovo che arriva dal Sud Italia

Nuove nomine in arrivo a San Marino. Fra i cambiamenti di inizio anno, questo in pochi se lo aspettavano.

È stato nominato, infatti, il nuovo Vescovo della Diocesi di San Marino – Montefeltro. Scopriamo insieme di chi si tratta.

Cambio alla guida della Diocesi di San Marino – Montefeltro | Arriva un nuovo Vescovo dal Sud Italia
Monsignor Domenico Beneventi, nuovo vescovo di San Marino – Montefeltro – photo web source

Si chiama Domenico Beneventi, ha 49 anni e viene dal Sud Italia.

San Marino ha un nuovo Vescovo

La diocesi che vede unite insieme la repubblica di San Marino ed il Montefeltro ha una nuova guida. Al posto di Monsignor Andrea Turazzi, arriva il lucano Domenico Beneventi. Monsignor Beneventi è membro dell’Istituto Secolare dei Sacerdoti Missionari della Regalità di Cristo ed è di origini lucane.

È stato lo stesso Papa Francesco a nominare il nuovo Vescovo della Diocesi dopo che, raggiunta l’età di 75 anni, monsignor Turazzi ha deciso di rinunciare alla guida dell’arcidiocesi stessa. Ma chi è il nuovo vescovo arrivato a San Marino? Conosciamolo meglio.

È nato in Basilicata, in provincia di Potenza, a Castelmezzano ed ha studiato al Seminario maggiore interdiocesano della Basilicata, fino alla sua ordinazione avvenuta nel luglio del 1999. Diversi sono gli incarichi che ha ricoperto, al di là di quello di parroco: è stato insegnante di religione in un liceo ma anche aiutante di studio dell’Ufficio Cei di pastorale giovanile.

Cambio alla guida della Diocesi di San Marino – Montefeltro | Arriva un nuovo Vescovo dal Sud Italia
photo web source

Chi è don Domenico Beneventi

Ancora oggi, nonostante sia stato nominato nuovo Vescovo della Diocesi di San Marino – Montefeltro, non ha abbandonato la sua attività di insegnante. È docente di teologia pastorale all’Istituto Teologico della Basilicata, quanto anche assistente diocesano per il settore giovani di Azione Cattolica, oltre a ricoprire diversi incarichi nella sua diocesi d’origine sempre per quel che riguarda il settore giovanile.

Una nomina arrivata all’improvviso per lui. Nei prossimi mesi, sarà consacrato vescovo ed entrerà ufficialmente nella sua nuova diocesi, che comprende solo la piccola Repubblica di San Marino, quanto anche alcuni comuni dell’Emilia Romagna e delle Marche, compresi fra le province di Rimini e di Pesaro Urbino.