Papa Francesco: cosa mangi? Una continua sfida fra piatti italiani ed argentini

Le sue sono origini italiane da parte dei nonni, anche se è nato e vissuto in Argentina. Il destino poi, quanto il volere di Dio, l’ha portato nuovamente nel nostro Paese.

Stiamo parlando di Papa Francesco: uno dei personaggi più influenti, non solo dal punto di vista religioso, ma anche dal punto di vista umano e sociale.

Papa Francesco: cosa mangi? Un duello non semplice fra piatti italiani ed argentini
photo web source

Tante sono le particolarità e le caratteristiche che potrebbero essere, su di lui, raccontate. Scopriamone insieme qualcuna.

Ma cosa mangia il Papa?

Papa Francesco, così come tutti lo conosciamo, anche se il suo vero nome è Jorge Mario Bergoglio. E si capisce benissimo come e quali siano le sue origini italiane. Ed il romano Pontefice non le ha mai negate, anzi. Proprio qualche mese fa si è recato in Piemonte a trovare una delle sue ultime cugine ancora in vita, proprio per rinsaldare ancora di più il suo profondo legame con l’Italia.

Non solo capo della chiesa e dello Stato Vaticano, ma anche uomo più vicino a noi di quanto si possa pensare. Tantissime sono le curiosità che su di lui potrebbero essere raccontate. Qualche mese fa, abbiamo raccontato quella del “salumiere di fiducia” di Bergoglio e di quel prosciutto cotto di Spagna di cui lui è tanto ghiotto.

Ma la domanda che spesso ci poniamo è: ma al Papa piace più la cucina italiana o quella argentina? Più volte, anche in Piazza San Pietro alle udienze generali, lo abbiamo visto sorseggiare il “mate”, tipica bevanda argentina. Partiamo dal presupposto, però, che Francesco ama sia il cibo che la buona cucina. E, sia quando era in seminario che, dopo quando è diventato arcivescovo di Buenos Aires, più volte si è messo ai fornelli…perché sì, diciamoci la verità: anche se ci sembra impossibile, il Papa sa cucinare e lo fa anche molto bene.

Papa Francesco: cosa mangi? Un duello non semplice fra piatti italiani ed argentini
photo: ilsicilia.it

I piatti preferiti di Bergoglio? Quelli piemontesi

Il merito di tutto questo? Dei suoi genitori italiani. E da qui, arriviamo al voler dare risposta alla nostra domanda. Papa Francesco, ogni giorno, non mangia piatti estremamente elaborati, ma semplici e predilige quelli della tradizione, che sia italiana o argentina. Pasta, riso e verdure, con particolare predilezione per il radicchio di Treviso (di cui il Papa va ghiotto), insieme anche alla carne bianca ed al pesce.

Un’alimentazione equilibrata, viste anche le sue condizioni di salute e la sua età. Un piatto preferito, però, c’è e come: è la bagna cauda, piatto piemontese. Ma anche i calamari ripieni ed il risotto alla piemontese.

Francesco, quindi, è una buona forchetta e, come dicevamo prima, anche abile ai fornelli. Chissà se, un giorno, avremo mai l’onore di vederlo cucinare…chissà: lui è abituato a stupirci!

Impostazioni privacy